I MALI ATAVICI DI ROMA PORTANO SEMPRE LA STESSA FIRMA: POLIZIA ROMA CAPITALE. FONTANA DI TREVI L'ULTIMO ESEMPIO!!

venerdì 23 giugno 2017

Fontana di Trevi vergognosamente nastrata!   
 
A Roma siamo talmente ridotti male da salutare positivamente un fatto, sapendo che peró è presente più di qualche sbavatura. Una condizione mentale paralizzante che noi di RR non riusciamo proprio a mandare giù. Dopo l'ordinanza a tutela delle Fontane emanata dal Sindaco Raggi, avevamo assistito, vomitanti,  alla nastratura di giallo di quella preziosissima di Trevi. È stata così per giorni, il tempo, lento, che la "iattura che Roma si ritrova", ovvero il proprio Corpo dei Vigili, si organizzasse. Con molta calma. Ci siamo accordati con residenti di zona per essere avvisati del lento ma imminente cambiamento. Ed eccoci giungere una mail: finalmente la "iattura romana" si è data una mossa e pare lo abbia fatto in pompa magna. Dalle foto che pubblichiamo, scattate da un membro dello Staff, potete notare ben sei agenti a presidio della Fontana di Trevi: una coppia al centro e due  ai lati, con tanto di walkie talkie!! Nessuno viene fatto avvicinare: il presidio è svizzero! Quello che avviene dietro e di lato non ha importanza alcuna: loro, i mononeuronici, possono svolgere una mansione alla volta. Il trionfo dell'abusivismo esplode in tutta la sua potenza a pochi metri dal perimetro presidiato. Una cosa vergognosa!  Gli abusivi, apprese le nuove dinamiche, si sono prontamente adeguati. Vendono di tutto e di più: anche merce contraffatta davanti ai Vigili che peró sono impegnati solo a far rispettare l'ordinana pro-decoro del Sindaco. Questa è la realtà di Roma. Una realtà triste e avvilente. La Polizia di Roma Capitale va  rifondata: i mali atavici della città portano la  firma degli appartenenti al Corpo. "Siamo sottodimensionati" - dicono. Ed è vero. Ma troppe ne abbiamo viste: ve lo ricordate il video del Vigile Tifoso all'Olimpico che, invece di fare presidio, non solo guardava la partita, ma zompettava e si univa ai cori degli ultras? Dopo nostro video fu giustamente deferito! Tra i circa 6.000 effettivi vige la disorganizzazione: troppi negli uffici, troppi al bar, troppi al cellulare, tanti corrotti. Non sono certo, nè vogliamo che lo siano, una troupe d'elite: ma quello che c'è scritto nel regolamento, più volte pubblicato su questo blog, pretendiamo, da CITTADINI, che venga seguito pedissequamente. Fontana di Trevi è uno degli esempi che quel regolamento è carta straccia!  Noi non lo accettiamo. Si nomini un esterno e si riparta da zero. RR



0 commenti:

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO