MONTESACRO: CI SCRIVONO CITTADINI CON TOPI NELLE ABITAZIONI. LA MONTANARI MENTE ANCHE SU QUESTO: LEI TOPI A ROMA NON E' HA MAI VISTI. FOTO E COMMENTI.

mercoledì 3 maggio 2017
La cosa più fastidiosa è quando un amministratore della cosa pubblica mente, sapendo di mentire. Pinuccia Montanari, Assessore alla Mondezza, pare sia specializzata in questo. Per chi non la conosce è quella che, il giorno stesso in cui prese le deleghe, disse che a Roma, in tutta Roma, c'era solo un 2% di criticità. Dopo questo exploit, la Montanari, sulla questione topi, disse di non averne visto mai uno: eppure lei è una che fa sopralluoghi. In ultimo continua  a negare l'evidente emergenza rifiuti con gli impianti AMA al collasso e camion in fila in attesa di scaricare. Notizie che ci giungono da nostri contatti interni ad AMA e che domani vi mostreremo con una documentazione fotografica sulla nostra pagina facebook. RR

Tornando ai topi: riceviamo e pubblichiamo.




zoccolo della cucina smontato in cerca dei ratti

A Pinuccia Montanari, Assessore all'Ambiente e Rifiuti di Roma Capitale, anche detta  la cieca.
"Gentile Assessore, utilizzo questo blog, per mettere al corrente più persone possibili che lei mente sapendo di mentire: il nostro condominio è invaso da topi! Sono saliti al primo, secondo,quarto e quinto piano. Siamo pieni di trappole, in casa e nei terrazzi, e molti hanno bimbi piccoli. Una cosa disgustosa saperli in casa: il deratizzatore (privato), scorrendo le foto del suo cellulare, c'ha fatto vedere cose incredibili: tane in armadi, cassetti, dietro le cucine. Quello/i in casa nostra ha/hanno finalmente mangiato il veleno, dopo una settimana in cui abbiamo rivoltato tutto per stanarlo/i. Dovrebbe/ro morire in un paio di giorni: sentiremo un puzzo nauseabondo e da lì riusciremo a capire dove ha fatto la tana. Sempre il deratizzatore ci diceva che, stando noi al piano quinto e non avendo mai avuto problemi di questo tipo, visto l'aumento esponenziale della popolazione di ratti, sono abili scalatori: il nostro palazzo è in cortina e riescono a salire, se non dai tubi, direttamente arrampicandosi sui mattoncini. Le lascio immaginare cosa stiamo passando in questi giorni con un bambino di appena 3 anni: le trappole all'interno dell'appartamento vengono messe solo di notte, per evitare  che il bimbo le tocchi: questo ha rallentato di molto la cattura. Il bimbo dorme con noi e non nella sua cameretta. Tutto viene continuamente sterilizzato, in cucina, nelle stanze: mia moglie sta uscendo letteralmente pazza! Viviamo a Montesacro e il nostro quartiere, come tutto il resto di Roma, è sommerso dai rifiuti. Perchè non deratizzate più? Il Signore della ditta ne è ben contento: guadagna maggiormente e noi cittadini siamo costretti a pagare di tasca nostra. Grazie per questo ulteriore e vergognoso disservizio. Ma non neghi l'evidenza. Si vergogni!

LETTERA FIRMATA.

0 commenti:

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO