IL PRIMO DEI TANTI VIDEO GIRATI NEL WEEKEND CHE SBUGIARDA AMMINISTRAZIONE E MUNICIPALE SULLA REALE VOLONTA' DI CONTRASTARE L'ABUSIVISMO COMMERCIALE! UNA VERGOGNA DAVVERO MAI VISTA!

lunedì 15 maggio 2017
Alle frottole, all'alterazione della realtà, alla sua totale negazione, alle teorie complottiste, ai (fintissimi) messaggi video di Assessori e Sindaco, rispondiamo solo in un modo: con la realtà. Lo abbiamo fatto quando la cabarettista Montanari, la Signora 2% di criticità, quella che non vede i ratti di cui Roma è invasa, ha mentito ai romani negando l'esistenza di una situazione di emergenza conclamata dei rifiuti solidi urbani. Le abbiamo dedicato un video dance, satirico e pungente, all'interno del quale alternavamo la sua delirante affermazione a foto di montagne di rifiuti dai quattro angoli di Roma. 
In questo weekend, proprio perché infastiditi da questo atteggiamento, ci siamo armati di semplicissimo smartphone, battendo tutto il centro storico di Roma, focalizzando l'attenzione sulla reale volontà, prossima allo zero, di debellare la piaga dell'ambulantato abusivo che questa Amministrazione ci vende come uno degli assi portanti della sua azione di governo.
Una due giorni impegnativa che ci restituisce centinaia di foto e qualche video che pubblicheremo a scaglioni, qui sul Blog e sulla nostra pagina facebook ufficiale, chiamando direttamente in causa l'Assessore al Commercio Adriano Meloni e il Corpo di Polizia di Roma Capitale. Quest'ultimo, sottodimensionato quanto si vuole, rappresenta il vero anello debole della catena, non riuscendo e non volendo tutelare la città dalle migliaia di abusi che le vengono inflitti quotidianamente. 
Restando all'ambulantato abusivo, grandissima pacchia per loro. L'azione, sebbene la macchina di propaganda sia ben oliata, si riduce a rari interventi spot che non possono assolutamente debellare il problema alla radice. 
La Raggi, in tv, ha detto che il Corpo è sottodimenionato. Il Sindaco ha anche detto che tutte le Forze dell'Ordine devono fare la loro parte e su questo punto siamo d'accordo. Ma per quanto sottodimensionato possa essere, lo potrete vedere in questo primo video di nove minuti, girato percorrendo Via delle Muratte direzione Fontana di Trevi e vie limitrofe, non ne abbiamo incontrato neanche uno! E su questo non ci sono giustificazioni che tengano. Nel video compaiono, invece, solo due auto della Polizia di Stato, una fissa davanti alla splendida Fontana, l'altra incrociata nel percorso per arrivarci, in un blandissimo giro di ricognizione dall'abitacolo. Una cosa veramente ridicola. Una presa per i fondelli nei confronti di tutti i cittadini. Stiamo parlando di Fontana di Trevi, una delle Fontane più belle e importanti del Mondo: ci spieghino Meloni e Porta (Comandante dei Vigili n.d.r.) se il sito non meriti almeno una coppia di Vigili fissa e un altro paio di ricognizione nel semplice tragitto da noi percorso: vi erano talmente tanti abusivi, mischiati tra la folla, che li avresti acchiappati semplicemente allungando una mano. Dunque basta frottole. Le immagini, purtroppo per l'amministrazione Raggi non danno possibilità d'appello. A voi. RR

Video: orde d'abusivi a Fontana di Trevi

0 commenti:

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO