A ROMA LA SICUREZZA FA ACQUA DA TUTTE LE PARTI! IL DEPOSITO DEI TRENI DELLA METRO B IN BALIA DI RAGAZZINI BRUFOLOSI CON LA BOMBOLETTA SPRAY E IL COMUNE INCAPACE DI FRONTEGGIARLI ALZA BANDIERA BIANCA

martedì 3 febbraio 2015


Il deposito di Magliana Nuova, che ospita i treni della B e quelli della Lido, è davvero un colabrodo. Lo abbiamo detto più volte. Facile, facilissimo entrare nell'enorme struttura, specialmente di sera, quando è quasi totalmente incustodita. Il risultato è che tutti i treni in forza alle due linee sono scagazzati all'inverosimile. Incredibile ma vero, il Comune non è in grado di fronteggiare la calata barbara di un gruppo di ragazzini deficienti e brufolosi armati di bomboletta spray. Ci saremmo aspettati, con la messa in esercizio dei nuovi CAF sulla B, un intervento serio e deciso al deposito, al fine di evitare di esporre Roma alla solita figura di città da terzo mondo con treni e stazioni graffitate all'inverosimile. Ma il problema non è solo estetico: è evidente, specie in questo periodo di possibili attentati, l'ancor più grande problema della sicurezza di utenti abituali e turisti.



Se è vero che ragazzini di 15 anni riescono facilmente a violare il deposito facendo quello che vogliono come non si può pensare a possibili terroristi con la voglia di far saltare un convoglio in uso presso la capitale mondiale del Cristianesimo. Noi rilanciamo e chiediamo da subito un intervento di chi di dovere al fine di mettere in sicurezza il deposito di Magliana Nuova, i cittadini e dunque la città di Roma. La situazione attuale non è più tollerabile!!!

0 commenti:

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO