INCREDIBILE: LA NUOVISSIMA METRO B1, FERMATA LIBIA, COMPLETAMENTE ALLAGATA! CENTRALINE ELETTRICHE CONTORNATE DA UN VERO E PROPRIO PANTANO! ATTENZIONE! CHI SONO I RESPONSABILI DELLA SICUREZZA E PERCHE' VEGETANO NEL LORO FANCAZZISMO?

mercoledì 21 gennaio 2015
La fermata della metro Libia completamente allagata!

A camminare in questo pantano c'è il serio, concreto pericolo di morire fulminati. Una situazione agghiacciante. La fermata Libia della nuovissima metro B1 è completamente allagata da mesi. I responsabili della sicurezza, chiunque essi siano, sono dei totali incoscienti, oltre che incompetenti! Si sono semplicemente limitati a piazzare qua e là dei demenziali secchielli, totalmente inutili e a "transennare" (si fa per dire) l'area con delle fascette bicolore da cantiere (puntualmente spezzate e cadute a terra esanimi dopo qualche ora). E così, in un quadro di generale nullafacenza, la ditta incaricata delle pulizie è l'unica che tenta di arginare il problema, asciugando quotidianamente il pantano, che puntualmente si riforma il giorno dopo. Ovunque un senso di totale abbandono. Ma al rischio (concreto) di cedimenti strutturali si aggiunge un pericolo ben peggiore. L'immenso pantano ha infatti invaso tutta la banchina, arrivando perfino a lambire i portelloni delle centraline elettriche. Il pericolo, per chiunque calpesti questo pantano, è quello di MORIRE FULMINATI! Neanche di fronte a questo scenario per nulla remoto i responsabili della sicurezza (chiunque essi siano, ammesso che esistano!) hanno smosso il culo per venire qui a garantire l'incolumità dei frequentatori della metro (che PAGANO per poter accedere a quello che in ogni paese civile dovrebbe essere un fondamentale SERVIZIO PUBBLICO!). Per non parlare della immane figura di merda che quotidianamente facciamo con quei (pochi, per fortuna) turisti o stranieri che frequentano questa stazione disastrata! Cosa aspettano i vigili del fuoco a sequestrare la stazione e ad imporre che venga messa in sicurezza??? Aspettano forse il morto??














Secondo quanto riporta Roma Post, la  responsabilità di questa situazione potenzialmente esplosiva è da addebitare ai costruttori. Com'è possibile che ad appena due anni e mezzo dall'inaugurazione la situazione sia quella evidenziata da queste foto??? E' un problema di materiali oppure di difetto costruttivo??? Che i responsabili (se e quando ritenuti tali, e chiunque essi siano), PAGHINO e vengano estromessi vita natural durante da qualsiasi altra commessa comunale! Basta con questo macello!!!

NB: Per seguire la vicenda, vi rimando alla pagina facebook del Quartiere Trieste-Salario, a cui va il merito di aver sollevato lo scandalo.

0 commenti:

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO