TRASLOCATORI, SERRANDARI, SPURGO FOGNE: IL DEGRADO VISIVO DEGLI STICKERS A CUI PROPRIO NON SI RIESCE A PORRE RIMEDIO. SGUAZZANO E MAGNANO NELL'ILLEGALITA'

martedì 11 marzo 2014

Un degrado visivo a cui purtroppo siamo abituati. Ormai non ci facciamo quasi più caso.

Queste foto ce le manda Francesco e testimoniano l'incredibile proliferare di adesivi.


Perché nessuno interviene, oscurandoli o disattivando le utenze telefoniche? Perché nessuno riesce a fermare questi vandali devastatori?


Eppure la soluzione è semplicissima. Una soluzione che risolverebbe il problema alla radice.

Basterebbe chiamarli e aspettarli. E cascherebbero dritti dritti nelle mani dei carabinieri.

6 commenti:

Sandro D'Agostino ha detto...

ed una volta nelle mani dei carabinieri...ai lavori forzati....palla al piede e via a staccare tutti i loro adesivi...!

Anonimo ha detto...

Oggi ho staccato almeno 20 adesivi di traslocatori in zona Largo Argentina!

Fanno delle campagne massicce di affissione, so' peggio del cancro alle palle! Non s'e' salvato nulla !
Almeno in un paio di traverse ho riportato la "normalita'"...finche' dura...
Mc Daemon

Anonimo ha detto...

Se ognuno nel suo piccolo li staccasse, sempre e di continuo, pian piano non dico smetterebbero, ma il fenomeno si ridurebbe, almeno sulle serrande e sui muri degli stabili, e parlo per esperienza. Non capisco poi come certi negozianti li tengano tutti in bella mostra anche sui fascioni in marmo dei loro negozi, ma non gli fa schifo?

Anonimo ha detto...

"vittorio" e "claudio" oramai li trovi da per tutto, recentemente sono arrivati ad appestare anche la mia zona (castelli romani). Hanno una potenza di fuoco che più che traslocatori sono una associazione a delinquere. Possibile che non si riesca a disattivare quei numeri di cellulare?

Anonimo ha detto...

ma non sarebbe nemmeno difficile, sui biglietti ci sono i numeri di telefono, si risale al proprietario e si fa la multa.

Anonimo ha detto...

Comunque che palle sti adesivi der ca--o che gli attaccano all infinito e oltre; il primo che vedo (xché nun ho ancora visto nessuno) che attacca quei adesivo de m---a IE
GONFIO DE BOTTE"

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO