IL CRATERE INFINITO DI RIONE MONTI E IL VERGOGNOSO SPETTACOLO DEL "PECETTISMO" ALLA ROMANA! I LAVORI PUBBLICI NELLA CAPITALE PIU' INCIVILE DEL MONDO

venerdì 14 febbraio 2014

C'è una bellissima buca (profonda 50 cm, 50 cm di diametro) proprio davanti al mio portone, sul lato destro di una strada a sampietrini, nel Rione Monti (non proprio periferia, ecco). Da tempo i sampietrini erano stati sostituiti da un po' di sabbia sopra questa mini voragine, e le macchine ci parcheggiavano allegramente (in totale divieto di sosta, essendo consentita soltanto a sinistra). La municipale si è decisa ad aprirla e a recintarla più di 3 settimane fa con l'inconfondibile retina arancione (l'ormai famigerato "pollaio", ndr) prima delle grandi piogge monsoniche, e da quel giorno sta lì, aperta, sempre più larga per via dell'abbondante quantità di acqua che raccoglie ogni giorno. La recinzione è oramai completamente a terra e gli spuntoni di ferro arrugginito che la reggevano sono storti e minacciano i passanti. Inoltre la buca si sta portando via i sampietrini dal centro della strada che stanno piano piano scivolando dentro (movimento che ho deciso di agevolare levando un paio di sampietrini al giorno, vediamo dove arriviamo). Le chiamate ai vigili si sono rivelate totalmente inutili.


PS: Nel mio palazzo vive un giornalista svedese che sta pensando di scriverci un articolo per il suo giornale. Figura di merda internazionale garantita.


PS2: In corrispondenza della buca, dall'altro lato della strada, c'era un posto riservato ai disabili. Questo posteggio è stato opportunamente oscurato per fare spazio alla recinzione (la strada è stretta e senza nessun marciapiede). Il cartello è stato quindi nascosto con delle comodissime (ed esteticamente "bellissime", ndr) buste di plastica blu e sono stati aggiunti due cartelli provvisori di divieto di sosta, spariti dopo 24 ore. Ora non c'è più il posto per i disabili, e parcheggiano cani e porci (non essendoci segnaletica) restringendo pericolosamente la carreggiata.

U.C.

0 commenti:

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO