LA "NON PASSEGGIATA" DEL GIANICOLO, FOGLIE MORTE OVUNQUE, MARCIAPIEDI IMPRATICABILI, INESISTENTI, E TANTO SPAZIO ALLE MAGHINE (CHE NON PASSANO)

venerdì 24 gennaio 2014

Provate a passeggiare lungo questi marciapiedi. Provateci se ci riuscite. Districatevi tra i crateri e le radici degli alberi, tra le foglie morte e le merde di cane. Alberi privi delle griglie in ferro, che consentirebbero il passaggio. Marciapiedi che sono stretti all'inverosimile... ma per cosa? Per lasciare spazio a carreggiate sovradimensionate, in una strada che non ospita certo grandi flussi di automobili!


E allora cosa casso aspettiamo ad allargare i marciapiedi creando una VERA passeggiata del Gianicolo? Cosa aspettiamo a ripulirli dal manto di foglie morte e ad abbellire il tutto con un minimo di arredo urbano?

3 commenti:

Anonimo ha detto...

BUONA PARTE DI CENTRO STORICO: CORSO VITTORIO EMANUELE-PIAZZA S.EUSTACHIO-L.GO S.ANDREA DELLA VALLE-C.SO RINASCIMENTO COMPLETAMENTE AL BUIO IN QUESTO MOMENTO.
SUCCEDE CICLICAMENTE OGNI 3-4 GIORNI

Anonimo ha detto...

Tutto lo spazio urbano di Roma è concepito in funzione delle automobili. Il pedone deve sentirsi un intruso e strisciare lungo i muri per non farsi travolgere.

Anonimo ha detto...

ENORME MERCATO DEL RUBATO ORA DIRETTAMENTE IN MEZZO A PIAZZALE OSTIENSE, DI FRONTE A PIRAMIDE E PORTA SAN PAOLO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

SEMPRE PEGGIO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Mc Daemon

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO