IL VOLANTINAGGIO E' LA PRIMA CAUSA DI SPORCIZIA DELLE STRADE! PER QUESTO VA VIETATO, CON APPOSITA ORDINANZA, O MEGLIO ANCORA, CON UNA APPOSITA LEGGE

martedì 21 gennaio 2014

Non siete ancora convinti? E allora beccatevi questa galleria di foto che testimoniano quanto affermiamo da sempre. Siamo in Via di Donna Olimpia, davanti agli uffici comunale e alla sede della Polizia locale di Roma Capitale. I volantini che vedete sparsi in terra erano stati semplicemente appoggiati sulle panchine di marmo che vedete nella foto sopra. E' bastata qualche ora per ridurre tutta la strada a un vero porcile. Ovviamente in questo tratto di strada non mancano né cestini né cassonetti, eppure guardate come è ridotto.

Questo tipo di pubblicità VA BANDITO, il volantinaggio può essere consentito solo all'interno delle cassette delle lettere. Mai più favelas per le strade di Roma!



5 commenti:

Anonimo ha detto...

Condivido, chi volantina dovrebbe pagare una tassa sui rifiuti salatissima

Anonimo ha detto...

Perfettamente d'accordo, va proprio vietato!

Anonimo ha detto...

Io personalmente quando entrano nel portone per lasciare i volantini e le pubblicità faccio un mucchio e butto nel secchione. Alla lunga chi commissiona questa violenza (perché è esplicitamente richiesto di lasciare il tutto nella bussoletta di fuori) deve andare fallito!

Anonimo ha detto...

Pure io quando li trovo prendo tutto il facicolo di volantini e cestino tutto bene benino (cassonetto della carta, ovviamente...a mano che sia plastificata)

Bisco ha detto...

Finalmente qualcuno con un po di cervello, con delle idee concrete per risolvere problemi che da piccoli diventano enormi in una città del terzo mondo

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO