"NOI LI MANDIAMO VIA, MA POI IL GIORNO DOPO TORNANO". IL TRISTE RITORNELLO DI UNA CITTA' TOTALMENTE ALLO SBANDO

lunedì 25 novembre 2013

Totalmente ignorati, i cittadini romani abitanti nel quartiere San Giovanni di Roma vengono ogni sera alle 18:30 presi di assalto da varie persone (non necessariamente tutte straniere) che allestiscono dei banchetti vendita su coperte ai piedi della statua di San Francesco.

E' il famigerato mercato del furto, fenomeno itinerante dentro Roma: ogni tanto si spostano di quartiere in quartiere.

Il mercato comincia ogni giorno ad inizio serata e prosegue fino a tarda notte, alcune volte i poliziotti sono venuti a mandarli via, facendoli muovere di zona in zona, ma perchè non fanno di più?

Noi del quartiere abbiamo provato a chiederlo, la risposta è sempre la stessa: "noi li mandiamo via, ma poi il giorno dopo tornano, non possiamo arrestarli, alcuni di loro tirano fuori direttamente il biglietto da visita dell'avvocato se proviamo a trattenerli, non ci sono leggi adeguate per trattenere coloro che infrangono la legge, indipendentemente dalla loro etnia, non sono solo stranieri".

E noi del quartiere, sconsolati, a parte essere continuamente presi in giro dai proclami del politico di turno che promette le sue promesse elettorali, cosa dobbiamo fare?

Il Conte di Montecristo

1 commenti:

Antonio ha detto...

è vero che magari non si tratta solo di stranieri. Comunque è innegabile che buona parte di degrado, sporcizia e delinquenza l'abbia portata l'immigrazione di bassissimo livello che tutta l'Itaia è costretta a subìre. Rimpatriando balordi, dleinquenti, nullafacenti, abusivi stranieri si risolverebbe buona parte del problema. Di mele marce bastano le nostre. Non sono di Roma, ma mi complimento per la vostra iniziativa e vi faccio i migliori auguri.

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO