L'ATTRAVERSAMENTO PEDONALE DAVANTI A VILLA PAMPHILI: COMPLETAMENTE OSCURATO DAI MODERNI UNNI CON LA BOMBOLETTA!

mercoledì 26 giugno 2013

Adesso vorrei proprio leggerli i commenti di quei sedicenti giornalisti che definiscono "artisti" questa manica di Unni non civilizzati. Vorrei che si sedessero qui, davanti a me, e mi spiegassero cosa cazzo ci sarà mai di artistico in tutto questo. Un cartello stradale messo lì per segnalare la pericolosità di un attraversamento pedonale, in piena curva, in una zona in cui scorrazzano ogni giorno decine di ragazzini che frequentano Villa Pamphili. Un cartello stradale reso di fatto inutilizzabile, grazie agli "artisti" de' noantri.


Gente che andrebbe arrestata per tentato omicidio. Così come viene arrestato chi guida ubriaco o fumato e causa un incidente. Questa manica di buzzurri sostenuta dai radical-chic dell'ultima ora andrebbe educata con qualche anno di lavori socialmente utili.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Tanto agli automobilisti che vuoi che gliene freghi dell'attraversamento. Oramai la segnaletica a roma ha una mera funzione decorativa. Anche i semafori sono parificati alle lucette degli addobbi natalizi

Anonimo ha detto...

latrina, questa città è una latrina.

ieri ho redarguito un merdone cingalese che stava attaccando gli adesivi degli svuotacantine... minacciandolo con accenti improbabili... è fuggito... gli ho sequestrato il malloppo!

bisogna fottere questa gente di merda... e tolleranza zero sulle amministrazioni che tollerano!

Anonimo ha detto...

A volte mi capita di leggere questi blog, onestamente mio limite, stento a capirvi.
Immagino che lei sia un "abituale" di Villa Pamphili, dico bene? Beh non capisco come un parco pubblico che ha un'entrata (quasi principale) priva di marciapiede, un ristorante all'interno (con tanto di parco pubblico aperto oltre l'orario del tramonto .... della serie se ti becco ti faccio la multa, ma il ristorante lo faccio stare aperto) un bellissimo via vai di camion che entrano ed escono dal parco stesso per recarsi a scaricare al ristorante (autorizzati???, io per un parente mi sono informato con permesso invalidi al 100% giustamente mi hanno detto NO, ma i camion per scaricare ........) e cosa andate a segnalare? Un pulcioso cartello cancellato (nell'unico punto di Roma dove il traffico è scarsissimo, tanto scarso da avere l'unico attraversamento pedonale in terra ben visibile, ed un bel semaforo dove si traversa facile a meno di 100 metri).
Della serie ho casa sprofondata dentro un pozzo, ma mi lamento del lavandino che perde.
Insomma, non è che questo cartello sia bello, ma penso ci siano ben altre cose di cui lamentarsi a Villa Pamphili (ci mettiamo anche i barboni che ci dormono dentro? I sudamericani che bivaccano e fanno quello che vogliono? Ci mettiamo le persone che montano tendoni con la festa di Luca, la festa di Carlo, la festa di Gino .....)

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO