VIA RAMAZZINI, UNA STRADA CHE SINTETIZZA AL MEGLIO IL FALLIMENTO DI ALEMANNO. UN ACQUITRINO SU CUI SORGE UN CAMPO ROM IMPROVVISATO, CON UNA OSCENA FORESTA DI CARTELLONI ABUSIVI A FAR DA CORNICE

mercoledì 8 maggio 2013


Intendiamoci, i cartelloni in Via Ramazzini ci sono sempre stati, le auto in sosta pure, ma la situazione attuale è degenerata a livelli da commedia nera. Raddoppiati, triplicati (forse anche di più) i cartelloni, ed è spuntato dal nulla una sorta di campo rom improvvisato, con una decina di roulotte e camper abitati, spesso con tanto di sedie ("deliziosi" salottini en plein air) e cucinini. Roma è ormai terra di nessuno.

0 commenti:

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO