LA TORRE DEL PAPITO A LARGO ARGENTINA E' DIVENTATO UN DORMITORIO. DOPO IL TRASLOCO COATTO DELLE GATTARE, ORA E' LA VOLTA DEI BARBONI E DEGLI SBANDATI

venerdì 10 maggio 2013

Roma è sempre più terra di nessuno. Queste foto sono state scattate alla Torre del Papito, a Largo Argentina, ormai trasformato in un dormitorio a cielo aperto. A causa dei cantieri per il prolungamento dell'8, passanti e turisti sono obbligati a passare per uno stretto cunicolo, tra barboni dormienti che ovviamente espletano i propri bisogni fisiologici direttamente per terra. Una delle tante "esperienze forti" che Roma offre ai suoi visitatori.


Grazie a Stefano per le foto.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

La situazione intorno alla torre del Papito e a Via San Nicola de' Cesarini e' doventata insostenibile(anche qui)! Altro che facciata del Teatro libera dal tram (ahinoi, che cazzata!).

Anonimo ha detto...

Ci sono passata un mese fa e ho accelerato il passo per la puzza di orina insostenibile, qualcuno faccia qualcosa

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO