E FU COSI' CHE ANDAMMO AL MONASTERO DEI SANTI QUATTRO CORONATI, E QUELLO CHE VEDEMMO FU UN VERO E PROPRIO INFERNO!

sabato 18 maggio 2013


Dopo aver denunciato lo scandalo dell'Aula Gotica restaurata e chiusa da oltre sei anni, siamo andati al Monastero dei Santi Quattro Coronati per provare a vedere se potevamo saperne di più. Questo è quello che abbiamo trovato. Una bella camionetta dell'ODIA in sosta, da chissà quanto, proprio davanti alla facciata del Monastero. Tra turisti che passavano e che si contorcevano per provare a fare una foto senza riprendere quel pachidermico bidè di lamiera. ODIAROMA non si smentisce mai.



Entrati nel primo dei due cortili, questa è la scena che ci troviamo davanti. Auto in sosta ovunque, auto che fanno manovra per entrare e uscire. Una situazione assolutamente ridicola. All'interno della Basilica non è permesso scattare foto, ma vi diciamo subito che non c'è alcuna indicazione che faccia riferimento all'Aula Gotica.



Usciamo e ritroviamo la camionetta dell'ODIA nella stessa posizione. Ma proprio mentre scattiamo la foto, ecco che il guidatore mette in moto e la sposta. Troppo tardi, l'abbiamo immortalata ben bene.

Vi risparmio il racconto del senso di smarrimento provato dagli incauti turisti nel ritrovarsi qui, smarriti, senza indicazioni e immersi in un contesto dantesco. Con gli sguardi allucinati di chi si fa mille domande senza trovare risposta.

3 commenti:

Antonio Privitera ha detto...

Mamma mia che schifo...

Anonimo ha detto...

CAFONE LATINO!

Anonimo ha detto...

vi prego vi prego ... qualche volta raccontate anche qualche episodio carino... Mi si spezza il cuore...

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO