IL VERO VOLTO DELLA GARBATELLA. REPORTAGE DI LES TRA GLI ORRORI DI UNO DEI QUARTIERI POTENZIALMENTE PIU' BELLI DI ROMA, DEVASTATO DALL'INCURIA!

lunedì 4 marzo 2013










Marciapiedi sbriciolati che paiono mulattiere, erbaccia spontanea, scritte sui muri, sosta selvatica, arredo urbano inesistente. Benvenuti nell'inferno Garbatella, uno dei quartieri potenzialmente più belli di Roma, devastato dal'incuria e dal menefreghismo generale.

Reportage e foto di Les.

5 commenti:

Paolo ha detto...

i romani sono degli animali allo stato selvaggio, preoccupati solo del fatto che vince la Roma, che la macchina sia parcheggiata sotto casa, e della propria famiglia
tutto il resto non gli interessa...molto semplice!

Fabrizio ha detto...

Caro Paolo quello che dici è vero nel 90% dei casi....il guaio è che il restante 10% dei romani (tra cui presuntuosamente mi colloco) non può fare di persona certe cose che non possono che essere fatte dai pubblici poteri.
Il volontariato è importante ma non può sostituirsi ai pubblici poteri, che dovrebbero pulire di più le strade, e sanzionare di più questi deficienti che pare la notte non abbiano altro di meglio da fare che imbrattare.
Dovremmo forse organizzare delle "ronde notturne" per vigilarci le strade? di notte io (come credo altri) devo dormire per alzarmi il giorno dopo, e poi anche se beccassimo un deficiente ogni tanto, non avremmo il potere di trattenerlo o di denunciarlo

Fabrizio ha detto...

Ovviamente sono del tutto consapevole che in una città ci sono molti problemi anche molto più gravi. Questo però non dà a questi deficienti il diritto di degradare ulteriormente la città. Sapete quanti soldi vengono spesi per ripulire le metropolitane, i muri ecc? Tutti soldi in definitiva nostri

Anonimo ha detto...

Io sono nato alla garbatella e ci abito,vedere queste cose fa veramente male.Purtroppo da quello che vedo questa città ormai è tutta degradata,mi piange veramente il cuore vedere roma barbarizzata.

Anonimo ha detto...

Cercate su facebook "Garbatella degradata"

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO