L'ALLEGRA BRIGATA DEI TRASLOCATORI: HANNO INVASO LA CITTA' CON I LORO ADESIVI, NOI GLIELI STACCHIAMO VOLENTIERI

venerdì 1 febbraio 2013





















Che dite, è il caso di lasciarli appiccicati ai muri, ai pali e ai citofonoi dei palazzi? Ma ovviamente no! Una buona abitudine per il cittadino civile e attivo è quella di staccarli senza pietà! Solo che dobbiamo essere in tanti, per far si che la banda di zozzoni ci rimanga veramente male. Non dimenticate quindi di portare con voi un taglierino, gli stickers verranno via in un attimo. In questa pratica il nostro Les è un vero professionista!

9 commenti:

Anonimo ha detto...

Piccoli gesti che migliorano tantissimo la qualita' della vita in Citta'! E che soddisfazione danno!!

Marcello ha detto...

Eppure c'e' addirittura chi non vuole la citta' pulita: ieri a piazza Bologna sono stato ripreso da una ragazza perche' ho staccato un "affittasi". Ho provato a spiegarle che quel cartello e' illegale, al 99% pubblicizza affitti in nero, e che quando prima o poi cade per terra sporca.. ma non mi e' sembrata convinta.

Anonimo ha detto...

ma che ci mettono come adesivo? alcuni non sono proprio staccabili!

Anonimo ha detto...

Caro Marcello, fregatene degli incivili esattamente come loro se ne fregano di te!

comitato Gregorio Settimo Roma ha detto...

comitato gregorio settimo romo (su facebook)

http://www.facebook.com/media/set/?set=a.440324169363563.106725.100001579504475&type=1

Staccarli a volte e' quasi impossibile. Nel nostro quartiere stiamo provando a "cancellare" un numero con un pennarello. cosi da renderli inservibili. Multarli? lasciano addirittura il loro telefono..

Anonimo ha detto...

Provate con un batuffolo di ovatta impregnato di alcol o acetone! basta cancellare qualche numero per renderli inservibili.

Anonimo ha detto...

Vanno staccati. Fanno schifo anche coi numeri di telefono invisibili.
Questi maledetti al governo della città potrebbero regalare dei raschietti al costo 50 cent l'uno ad ogni romano che volesse rendersi utile. E cen esono a migliaia, umiliati ogni giorno da una politica criminale. Con una spesa irrisoria si avrebbe il doppio vantaggio di ripulire la città e far capire a questi mascalzoni degli adesivari chi comanda.
Le multe semplicemente non le fanno, anche quando le segnalazioni sono circostanziate. Altrimenti il fenomeno sarebbe già sconfitto da tempo. Un po' come con le affissioni elettorali...
Lob

Manuele Mariani ha detto...

quanto amo post del genere ;)

Anonimo ha detto...

Stiamo compiendo una piccola indagine statistico campionaria sulla conoscenza delle attività svolte dal Municipio Roma 1 Centro Storico. Se risiedi a Roma compila il questionario. I dati sono anonimi e non ti impegnerà più di 5 minuti. Grazie.

https://docs.google.com/spreadsheet/viewform?formkey=dHlIclp5TFlxZ3g3VjFHTjhJTGRUTlE6MQ#gid=0

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO