PRIMARIE PD: RICORDATEVI DI NON ANDARE A VOTARE! SOLO COSI' CAPIRANNO CHE INCARTARE ROMA NON SERVE A UN CAZZO!

sabato 24 novembre 2012


Questa domenica ricordatevi di NON andare a votare! Una bella passeggiata in centro, una bella gita fuori porta, ma, mi raccomando, disertate i gazebo! Solo così capiranno che le affissioni abusive sortiscono l'effetto contrario a quello sperato. Non andata a votare. Risparmierete anche un euro.

3 commenti:

Les ha detto...

Speranza vana quella che gli elettori disertino le urne del centrosinistra. Un pò di fastidio, però, glielo possiamo dare con i blog antidegrado, specie nei social network, per smentire il nuovo corso dai candidati alle primarie, disatteso dal maggior partito di coalizione, che fa tappezzare la città di manifesti abusivi che richiamano al voto, il giorno prima.

Oggi da Viale Marconi a Piazza Irnerio, passando per Monteverde, tutte le plance comunali, i cartelloni "parcheggio", i cassonetti gialli, le casupole Acea e le fermate Atac, erano coperti dai manifesti illegali che pubblicizzavano i luoghi di voto alle primare, in XV, XVI e XVIII municipio. A Piazza S. Giovanni di Dio, hanno lasciato i brandelli di vecchi manifesti sul prato dello spartitraffico, in perfetta similitudine con Casa Pound, che stamane si divideva lo spazio con il PD.

Anonimo ha detto...

Ma non erano due gli euro?

Les ha detto...

Sì, erano due. Ieri, tanto per cambiare, macchine in doppia fila davanti ai gazebo delle persone che si fermavano a votare, segno che neanche un'occasione simile, intitolata "Italia. BeneComune" e ispirata al cambiamento della classe politica e alla riscossa civica, ha spinto i romani a non cedere alle cattive abitudini che li accompagnano da sempre, a prescindere dalle idee politiche di ognuno.

Per aggiornarvi sullo stato di Viale Marconi, le decine di manifesti sulle primarie affissi alle plance senza il pagamento della tassa comunale, sono stati ricoperti in men che non si dica da altrettanti manifesti che pubblicizzano la candidatura nel centrodestra di Giorgia Meloni, anche questi abusivi. Praticamente, il PDL si è ingelosito per le affissioni abusive della sinistra e ha deciso di rincorrerla sullo stesso piano, tappezzando illegalmente gli spazi di propaganda comunale.

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO