LA FONTANA DELL'ACQUA PAOLA AL BUIO DA MESI PERCHE' NESSUNO MUOVE IL CULO PER CAMBIARE UNA CAZZO DI LAMPADINA!

martedì 27 novembre 2012




Una delle più belle e romantiche fontane di Roma si trova sul Colle del Gianicolo e domina uno dei piazzali panoramici più straordinari del mondo. Stiamo parlando della Fontana dell'Acqua Paola, volgarmente chiamata "Er Fontanone" dal popolo di peracottari che abitano questa città. Ebbene, questo luogo meraviglioso, che in qualsiasi altro angolo del pianeta sarebbe un fantastico piazzale romantico dove poter passeggiare, qui a Roma è semplicemente ridotto a una strada di passaggio. Ci passano le maghine, proprio davanti a questa meravigliosa fontana. D'estate, nello slargo dietro ai fornici, si tengono i concerti di musica classica di FontanonEstate, tra rumori di clacson e motori. Una vergogna. Ma quello che vogliamo segnalarvi qui è qualcosa di ancora più agghiacciante e incomprensibile. La fontana infatti è parzialmente al buio da settimane, se non mesi! Come potete vedere dalla foto, scattata senza flash, è illuminata solo la parte bassa, a pelo d'acqua, mentre tutta la sagoma marmorea è al buio. Basta girarsi per capire l'origina del problema: una lampadina fulminata. Una cazzo di lampadina fulminata! Uno dei monumenti più affascinanti di Roma (quando è illuminata la fontana si vede anche dal lungotevere e perfino da alcune prospettive di Trastevere) lasciato così, al buio, per colpa dell'indolenza, della sciatteria, del menefreghismo romano.

Un problema di pigrizia oppure mancano i soldi pure per cambiare una lampadina? Un problema burocratico? Non lo sappiamo. Fatto sta che il piazzale, come potete ben vedere, è totalmente deserto. Una desolazione unica. Guardate le panchine, tristemente vuote.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Emblematico di come viene amministrata Roma!

Anonimo ha detto...

Ci vorranno come minimo settanta richieste di permessi burocratici, pareri, visti, consulenze. Invece per piazzare lì davanti un camion bar basta na telefonata..

Anonimo ha detto...

ma quando mai a roma valorizzano qualcosa, è una città di masochisti.
infatti quei sanpietrini sporchi di catrame sono osceni e al passaggio delle auto ne amplificano il rumore rendendo la sosta dei pedoni un inferno; andrebbero fatti dei grandi marciapiedi (con pista ciclabile) ai 2 lati della carreggiata che andrebbe poi ristretta e asfaltata con un fonoassorbente
fate un partito che vi voto

Anonimo ha detto...

Comincio a pensare che quei riflettori puntati sulla fontana potevano dar fastidio a chi ci abita dietro, visto che le finestre rettangolari negli archi della fontana sono "aperte" ovvero la luce passa e illumina il palazzo retrostante.
E' vero, a pensar male si fa peccato, ma a volte...

Anonimo ha detto...

Un angolo di Roma che, pedonalizzato non avrebbe niente da invidiare alle altre terrazze che si affacciano su Roma, un panorama mozzafiato.

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO