I TRATTURI DI MONTEVERDE VECCHIO: UNO DEI QUARTIERI NOBILI ED ELEGANTI DELLA CITTA' RIDOTTO A UNA FAVELA BRASILIANA!

martedì 20 novembre 2012


Monteverde Vecchio è senza dubbio uno dei più bei quartieri di Roma. Palazzi e villette nobiliari, bei negozi, tanto verde, il Gianicolo e Villa Pamphili a due passi. Un appartamento d'epoca in queste strade arriva tranquillamente a superare il milione di euro. Qui siamo all'angolo tra Via Carini e Via Poerio, proprio sotto alle Mura Gianicolensi. Guardate in quali tremende condizioni di degrado versano i marciapiedi. Una roba indegna di una favela brasiliana, SIAMO IN UN VERO E PROPRIO TRATTURO! Il livello di devastazione è talmente alto da risultare quasi grottesco. Asfalto in condizioni pietose, sampietrini sconocchiato, crateri enormi, foglie secche, fango, melma, immondizia. C'è di tutto in questo minestrone di schifo. Ma ai residenti sta bene tutto questo? Gli sta bene pagare fior di appartamenti, IMU da rapina, per vivere in un quartiere ridotto come un qualsiasi fogna di Calcutta?

4 commenti:

Tom ha detto...

E cosi' sopratutto perche' i residenti(!) parcheggiano le loro magghinone sui marciapiedi distruggendoli. Si dovrebbe togliere non solo la macchina ma anche la casa a certi cafoni.

Anonimo ha detto...

Abito a Monteverde in via di villa Pamphili e debbo dire che questo è il risultato dell'inefficienza e delle omissioni dell'amministrazione comunale e della maleducazione e dell'inesistenza di senso civico delle persone: il Comune non svolge alcun lavoro di manutenzione ordinaria (vgs lo stato delle strade e nello specifico di villa Pamphili e villa Sciarra)e, quando appalta i lavori, non controlla come vengono fatti (in buona o cattiva fede). I cittadini, del resto, come riposta un altro utente del forum, parcheggiano sui marciapiedi come se fosse la cosa più normale del mondo.

Anonimo ha detto...

Na cagata

Anonimo ha detto...

che disastro , ma i marciapiedi non ci sono proprio
è una specie di cosa informe, poi in una strada cosi larga ci starebbe anche una ciclabile
e il sindaco pensa alla statua del papa, purtroppo stiamo messi cosi

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO