UNA NUOVA COLATA DI CEMENTO! I RESIDENTI DI VIA GIACOSA CONTRO LA CEMENTIFICAZIONE "ALLA BURINA"

venerdì 12 ottobre 2012

Gentili redattori del blog Riprendiamoci Roma, siamo un gruppo di residenti in via Giacosa nel quartiere Talenti. Cogliamo l'occasione del vostro invito a segnalare situazioni atte a degradare la nostra bellissima città, per denunciare il grave problema della selvaggia cementificazione che sta subendo il quartiere Talenti a causa della abnorme ed insensata furia costruttiva di noti imprenditori edili.

In particolare vi vogliamo segnalare l'assurdità della costruzione del palazzone di cui all'allegato prospetto, modello "Corviale", che sta per essere costruito a ridosso (come si può vedere dall'allegata foto satellitare della zona) di un abitato composto di palazzine di 5/6 piani, che verrebbero praticamente oscurate da quella colata di cemento.

Le modalità costruttive di questa costruzione sono assurde: somigliano più a quelle di una nave da crociera che a quelle di appartamenti dove vivere. Con l'inganno di portare la gente in una eterna vacanza la prendono in giro trascinandola in inferni paragonabili alla più disumanizzante urbanistica di stile sovietico, con l'effetto non solo di costringere i poveri acquirenti a vivere in condomini/batteria simili ad allevamenti di polli, ma di sconvolgere la vita di un intero quartiere che non è in grado, per viabilità, parcheggi e servizi, di sostenere l'impatto di una concentrazione demografica di quel tipo.


Impensabile poi è la situazione che si verrebbe a creare a Via Giacosa e Via Verga, dove il palazzone da crociera viene praticamente a ormeggiare a pochissimi metri dalle palazzine oggi presenti, chiudendo i residenti con l'enorme colata di cemento del "Belvedere Aceri", quasi fosse un assedio, con i futuri abitanti che si affacceranno dal balcone praticamente entrando nelle loro case.

Vi ringraziamo dell'attenzione, con l'auspicio di un vostro interessamento alla triste vicenda. (Un gruppo di residenti di via Giacosa)

2 commenti:

mario de gaspari ha detto...

Siccome la battaglia ambientalista ormai è persa, l'unica vera possibilità è far comprendere che speculazioni di questo tipo danneggiano l'economia della città e del paese. Purtroppo Roma è stata maestra fin dall'unità d'Italia, con la legge per Roma capitale. La lezione è stata dimenticata e continuano come se niente fosse, impelagando nel debito cittadini e banche. Mi pare che a Talenti l'operazione sia di Montepaschi. Cosa dire di più? Buona lotta!

TG Talenti - redazione ha detto...

INFATTI !!! Operazione targata Gruppo Mezzaroma con Banca MPS; quella stessa Banca MPS il rating dei cui bond è stato declassato ieri a SPAZZATURA da parte di MoODYS (link: http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2012-10-19/moodys-taglia-junk-rating-064307.shtml?uuid=AbCq4cuG ), E che sta mandando avanti a soli 700 metri anche l'operazion 250 mila mc di cemento con 4 grattacieli a via Casal Boccone !!! Operazioni economicamente INUTILI ED ANZI DANNOSE !!! Ma noi stiamo sopportando una spending review DEVASTANTE metà della quale dovrebbe salvare questi banditi economici garantedogli OLTRE 4 MILIARDI DI PRESTITO NEI COSIDDETTI MONTI BONDS ??? MA BASTA !!! MA RIBELLIAMOCI !!!

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO