Un nuovo urban blog: Parco Colli d'Oro

martedì 4 settembre 2012


Oggi vi segnaliamo un nuovo urban blog, Parco Colli d'Oro.

La redazione del blog è composta da cittadini del quartiere di Labaro, zona Roam Nord. Il blog è nato per sensibilizzare l'opinione pubblica, le istituzioni, la stampa, i cittadini di Roma sulla sorte del bellissimo Parco Colli d'Oro di Labaro, una pineta di circa 10 ettari di alberi ultra centenari (già candidata nel 2012 nel Censimento FAI "i luoghi del cuore") che rischia seriamente di essere distrutta a causa di uno scellerato progetto di costruzione di un impianto sportivo da 1500 posti. Progetto che prevederebbe anche la realizzazione di parcheggi e cementazione varia. Il tutto, ovviamente, "all'interno" del parco.

Invitiamo i lettori di Riprendiamoci Roma a seguire il blog (peraltro molto curato e ben fatto) e ad interessarsi della vicenda, anche alla luce di future collaborazioni. Un modo potrebbe essere quello di segnalare il Parco Colli d'Oro tra i Luoghi del Cuore del FAI. Sarebbe forse l'atto più importante e utile (forse l'unico) per salvare il parco dalla speculazione. Vi invito anche ad iscriversi alla pagina facebook dedicata al parco, in cui potrete discutere col comitato e trovare anche bellissime foto!

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Vergogna! ' uno scandalo! Queste sono le prime parole che mi sento di urlare come reazione, ma poi mi prende un senso di frustrazione e di impotenza e di depressione, sarà perchè sono vecchia...... ma voi giovani reagite, fate qualsiasi cosa per proteggere il vostro parco, perchè è di tutti, non solo di quelli che abitano nei paraggi !!!

Anonimo ha detto...

Hai ragione, i giovani dovrebbero fare di più e non solo stare sempre con il cellulare in mano, questa generazione avrebbe bisogno di prendersi in mano la loro vita e ribbellarsi non subirla, come facemmo noi nel 68.
Se fossi un ragazzo andrei a incatenarmi davanti all'ingresso del cantiere.

Anonimo ha detto...

PRESENTATO RICORSO AL TAR, SERVE IL VOSTRO AIUTO !!!

I cittadini per poter far valere le loro battaglie hanno una sola alternativa: far ricorso al TAR.
Il ricorso è già stato presentato, sono state riscontrate diverse irregolarità di legge, ma bisogna andare avanti, abbiamo quasi raggiunto l'importo richiesto per le spese legali, con il tuo aiuto riusciremo a far vincere la giustizia sulla prepotenza.
Collegati alla pagina dedicata sul sito dell'associazione no-profit BuonaCausa.org e con un click potrai fare una piccola donazione e sarai partecipe del progetto.
http://www.buonacausa.org/cause/description/474

Contiamo sul tuo aiuto

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO