Clean UP: la Roma migliore si riappropria della città! A Settecamini bambini e genitori uniti per un quartiere più pulito e vivibile

giovedì 20 settembre 2012


Ecco un reportage firmato da Les del Clean UP svoltosi sabato mattina in Piazza Santa Maria dell'Olivo (zona Settecamini). Immagini che ci fanno sperare che non tutto è perduto in questa meravigliosa città. Diffondiamo la cultura del decoro urbano e del vivere civile, fin dalle scuole.

Sabato mattina, a Settecamini, si è svolto il Clean UP! Una iniziativa organizzata dalla Fondazione Insieme per Roma, Retake Roma e l'Associazione Crescere Insieme, dove bambini e genitori del quartiere hanno pulito i muri della Scuola Elementare Nuzzo ed area circostante, in collaborazione con le squadre decoro dell'AMA.












































Ho partecipato all'evento in qualità di volontario antidegrado, aiutando nella defissione di annunci, cartelli e adesivi abusivi da pali, sportelli di centraline, cestini della spazzatura e cancellate.

Il risultato finale è stato bellissimo per qualità e i bambini hanno imparato divertendosi l'educazione civica e il rispetto dei beni pubblici. Una scena come quella dei genitori che puliscono insieme ai figli le tags e le scritte politiche del quartiere, rendendolo più bello e meno violento, rimane impressa e fa ben sperare per il futuro di questa città.













Grazie ai giovanissimi partecipanti, alle loro mamme e papà, a Fondazione Insieme per Roma, Retake Roma e AMA Decoro Urbano.

Al prossimo Clean UP! Con la speranza che tutte le scuole adottino progetti simili per il recupero dei loro edifici e la promozione di valori di appartenenza e rispetto per i luoghi pubblici. (Les)

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Ottima iniziativa, complimenti a tutti.
Anche all'Aurelio ripartono i decoro day.
Sabato 29 ricominciamo dal parco del Pineto.
stefano

Anonimo ha detto...

BRAVISSIMI!

SPERIAMO SOLO CHE ORA lA PULIZIA DURI PIU' di 2 GIORNI!

Mc Daemon

Anonimo ha detto...

Bravi, anche perchè i bimbi sono il futuro e solo con l'educazione civica si può sperare in una città più vivibile e meno degradata!!!queste iniziative andrebbero pubblicate il più possibile (sui giornali, etc.) in modo da coinvolgere un sempre maggiore numero di persone!

Anonimo ha detto...

peccato che i marciapiedi e i dissuasori siano sempre in guardabili

Simona Puddu ha detto...


I veri esseri umani sono coloro che sanno venire in aiuto ai loro simili quando soffrono. Quest'uomo mi ha fatto un prestito di 55.000€ senza il tutto complicarmi la macchia al livello dei documenti che chiedono le banche in occasione delle domande di prestito. Ho deciso oggi di testimoniare nel suo favore voi potete contattarlo per e-mail: e-mail: muscolinogiovanni61@gmail.com

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO