Alberi al posto dei cartelloni!

giovedì 19 luglio 2012

Contro l'avanzata degli Unni, che continuano a impalare impunemente Roma, i comitati di quartiere e i blog antidegrado si mobilitano. Contro la volgarità burina dei 4x3 pubblicitari, contro chi si permette di ammazzare otto alberi con la sega elettrica, de notte, de nascosto, come i rubagalline, svegliando tutto il quartiere, per "far vedere meglio" la pubblicità incollata sui catafalchi. Contro questa orda barbarica famelica i romani sono scesi in piazza per manifestare tutto il proprio sdegno e per riprendersi la città. I barbari non passeranno. ROMA E' NOSTRA.

Link e foto: Associazione Basta CartelloniComitato di Quartiere Serpentara

8 commenti:

Anonimo ha detto...

morti addosso a un albero invece che morti addosso a un cartellone

non vedo dove si la differenza

Scrotino è un coglione ha detto...

hai ragione
potremmo proporre di abbattere tutti gli inutili alberi di Roma e sostituirli con altrettanti cartelloni.
Luccicanti e bellissimi.
Non richiedono manutenzione
Non richiedono potature
Non spaccano i marciapiedi crescendo..solo all'inizio che vuoi che sia.
Dai, domani andiamo a segarne altri 8 insieme
Ci stai?

Fitzcarraldo ha detto...

Non rispondete alle provocazioni stantie del solito buffo personaggio.

Godiamoci per un pò il grande successo di ieri e la nascita di un nuovo fronte anticartellonaro in 4° municipio.

La rete anti-degrado si allarga e con la nostra tenacia spazzeremo via questi trogloditi che opprimono la città con antidiluviani mostri di metallo nel tempo di internet.
Siamo pazzi..vogliamo una città vivibile, sicura, a misura d'uomo e di donna. Basta a tutte le forme di degrado!

Riprendiamoci Roma ha detto...

Gli alberi sono belli, gli alberi danno ombra, gli alberi danno ossigeno, ma soprattutto gli alberi sono esseri viventi. Chi sega un albero sano LO UCCIDE.

Anonimo ha detto...

Complimenti per la manifestazione! Il sarcasmo dell'anonimo delle 16.50 è veramente incomprensibile e senza senso...

Pasquino ha detto...

Anonimo delle 22:12
il "sarcasmo" di cui parli è solo ODIO E INVIDIA verso chi cerca di cambiare lo stato delle cose, verso chi ha una SPERANZA di trasformare il mondo in cui vive.
Il personaggio in questione, soprannominato Scrotino,considerando la sua dimora abituale, cerca disperatamente di darsi un'identità provocando continuamente su questo e altri blog da anni.
Mai che avesse il coraggio di venire a dircele in faccia le cose quando organizziamo incontri e manifestazioni.
Non ti curare di lui e lasciamolo riposare nella sua dimora abituale

Anonimo ha detto...

Scusate ma perché passate il tempo a litigare tra voi, a scrivere commenti uno contro l'altro? Vedetevi e parlatene di persona no?

Anonimo ha detto...

Grandissimi!!!!!

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO