Ottava edizione del Decoro Day al Pineto

lunedì 18 giugno 2012
Si è svolto sabato mattina nel Parco Regionale urbano del Pineto l'ottava edizione del Decoro Day nel XVIII municipio. L'iniziativa è promossa dai Volontari del Decoro del XVIII Municipio, da Riprendiamoci Roma, Basta Cartelloni, Cittadinanzattiva Aurelia, Co.Spa e patrocinato dal presidente del XVIII Municipio Daniele Giannini con il supporto dell'AMA e dei PICS.


Nonostante il gran caldo erano presenti molti volontari animati dal desiderio di riprendersi il Parco e garantirne la fruibilità a tutti i cittadini dei quartieri limitrofi. E' stata rimossa una quantità impressionante di rifiuti, soprattutto in zone non facilmente raggiungibili che continuano ad essere usate per accampamenti abusivi da sbandati e recuperanti anche se il loro numero è molto diminuito grazie agli sgomberi e al monitoraggio costante dei cittadini volontari.













Le foto documentano anche la presenza di rifiuti molto pericolosi e nocivi per l'ambiente tra cui addirittura BATTERIE DI AUTO BRUCIATE. Lasciamo immaginare le sostanze tossiche e cancerogene rilasciate dai fumi dei falò appiccati nel parco e inalate dagli abitanti delle abitazioni più vicine.
















E' incredibile che un gioiello del genere non sia difeso con energia e autorevolezza dalle autorità preposte e sia stato lasciato alla mercé di centinaia di sbandati che lo hanno eletto ad hotel e latrina. Una menzione particolare per l'operaio dell'AMA, che con grande perizia è riuscito a risalire più volte con il camioncino carico di rifiuti sui ripidi pendii del parco.












 E' stato anche ripulito un antico fontanile tuttora funzionante ma coperto da vegetazione e rifiuti e si spera che in futuro possa tornare a testimoniare un passato ricco di tradizioni e di storie affascinanti. La battaglia per la difesa del Parco del Pineto prosegue senza sosta. Riprendiamoci Roma con tutto l'amore che abbiamo per la sua gloriosa storia. Riscopriamo e difendiamo i tesori di arte e natura del nostro territorio troppo spesso abbandonati all'incuria, al degrado e alla distruzione. Le ultime foto delle fioriture vogliono significare proprio questo: la bellezza che nonostante tutto resiste e si mostra! (Reportage e foto by Franco).

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Bravi! In effetti Sabato faceva molto caldo... anche per chi ha fatto solo il picnik!
Arrivederci a settembre!
Alessandra&C.

Franco XVIII° ha detto...

Grazie Alessandra.
Ma anche nei mesi estivi vigileremo affinchè il parco non ritorni ad essere l'Hotel dei recuperanti.
Con buona pace dei benpensanti che preferiscono definirci sceriffi (o molto peggio) ma non muovono un dito per impedire lo scempio della città e del verde pubblico.

Anonimo ha detto...

Per farsi due risate (ma non troppo): verso le 14 una macchina è entrata dall'accesso pedonale a fianco al bar bruciato, si è sistemata in mezzo alla pineta e si sono apparecchiati il pic nic. Surreale il dialogo, "ma chi è lei, ma che fastidio le da', non vede quanto spazio c'è, ecc". La solita cantilena schifosa alla quale siamo tristemente abituati. Comunque alla fine hanno fatto fagotto e se ne sono andati.
Stefano

Anonimo ha detto...

Fagottari pezzalculo

Anonimo ha detto...

Grazie ancora,

è il caso che i parchi siano controllati da telecamere, più efficienti ed economiche del personale umano. Magari creando una centrale unificata che vigili sui parchi e le ville di Roma.

Anonimo ha detto...

Sul sito del municipio 18 c'è una galleria fotografica della pulizia
http://www.municipio18.it/index_news.asp?irecco=344

Franco XVIII° ha detto...

Le telecamere sevono per monitorare i movimenti di persone o mezzi per evitare reati gravi come lo spaccio o le aggressioni, ma lo zozzone che lascia bottiglie, cartacce e immondizia VA SANZIONATO SENZA PIETISMI.
La cosa tragicomica è che a causa delle solite "competenze" i vigili non possono farlo nei Parchi Regionali ma solo i guardiaparco di Romanatura che per tutto il Parco sono 32.
Bisogna rieducare la cittadinanza al RISPETTO del bene comune.
Con le buone ma qualche volta anche con le cattive.
Mi sono leggermente rotto le p.. di andare a pulire il parco e ritrovarlo pieno di rifuti dopo il week-end.

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO