Il buon esempio del XVIII Municipio

venerdì 27 gennaio 2012

Chiudiamo la settimana con una ottima notizia. Dopo avervi mostrato le foto dello scempio delle affissioni politiche abusive sulle mura di Via Portuense e Via Ramazzini, vi diamo conto di una magnifica iniziativa organizzata dal Presidente del XVIII Municipio Daniele Giannini. Il Municipio, infatti, proprio in questi giorni ha provveduto a rimuovere una dozzina di impianti obsoleti adibiti a pubblicità elettorale che erano posizionate proprio sulle mura di fronte a Villa Carpegna. Ma non è finita qui. L'intervento sarà solo il primo di una lunga serie che porterà alla bonifica integrale di tutta l'area. Che dire, nel deserto generale di Roma il XVIII Municipio sta diventando sempre più un laboratorio modello, anche grazie all'attivismo e al senso civico straordinario del suo Presidente. Che aspettiamo ad esportarlo anche negli altri municipi di Roma? Nelle foto (arrivateci via email), la squadra del Decoro Urbano dell'AMA, i PICS e il Presidente Daniele Giannini all'opera in prima persona nella defissione dei manifesti e delle plance. Qui il Comunicato Stampa ufficiale.

7 commenti:

Manuele Mariani ha detto...

bene.. ma poi il muro chi lo "protegge" dai terroristi della bomboletta spray ?

Anonimo ha detto...

DAVVERO OTTIMO QUESTO PRESIDENTE GIANNINI!
BRAVO!

Mc ademon

Davide ha detto...

Direi un ottimo esempio che ogni presidente di municipio dovrebbe applicare nella propria circoscrizione. Ma qualcosa mi suggerisce che purtroppo nn sarà così...

Anonimo ha detto...

Bravo Giannini !

Anonimo ha detto...

Bravo Giannini, Avanti cosi. E gli altri ? Dormono?

Franco XVIII° ha detto...

Ma possibile che non siamo capaci di goderci qualche piccolo successo?
Manuele..noi facciamo il possibile, non possiamo certo metterci a fare pure le ronde notturne!!!

Anonimo ha detto...

Adesso bisogna togliere i cartelloni da Piazza Irenrio!!
Comunque ottime iniziative!

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO