Gli addobbi natalizi di Roma

giovedì 8 dicembre 2011


Eccoli qui i nostri addobbi di Natale. Manifesti abusivi al posto delle luminarie, cartelloni al posto degli alberi di Natale. Cartelloni così invadenti da soffocare (letteralmente) la fermata dell'autobus. Si fa fatica perfino a vederla tanto è ripugnante e invadente il contorno di catafalchi pubblicitari. E una volta vista, si rischia la vita su quei marciapiedi inesistenti, sottili come una sogliola, triturati dall'incuria, traboccanti di cartastraccia (residui di lasagne elettorali), mentre le macchine ti sfrecciano a un palmo dal naso. Immagini talmente dementi da sembrare grottesche. Strappano quasi un sorriso tanto sono assurde. Guardate quegli omini sperduti, soverchiati da mostruosi, giganteschi catafalchi, fermi ad aspettare l'autobus. Fanno tenerezza. Ma questo è niente. Oltre agli addobbi natalizi abbiamo pure un variopinto presepe vivente, dal centro alla periferia, composto da un esercito di caldarrostari, paninari, fruttaroli, mutandari, calzinari e pulciari vari. Non ci facciamo mancare proprio niente. Siamo la città più incivile d'Europa.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Che lordura di città. Questo inetto sindaco e i suoi compari sono responsabili di questo degrado infinito.

Les ha detto...

I CARTELLONI SU VIA DEGLI ORTI DI CESARE VANNO RIMOSSI TUTTI!
-
http://riprendiamociroma.blogspot.com/2011/07/lorrida-fermata.html

Manuele Mariani ha detto...

manco in BURUNDI

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO