Non vuoi la multa? Sconocchialo!

martedì 15 novembre 2011


Mai come in questi anni abbiamo assistito a una simile strage di segnali stradali. Che sia il nuovo giuoco con cui i selvatici abitanti della Città Eterna si dilettano? A noi il dubbio che è venuto è un altro. Quel pezzettino di strada è sovente percorso contromano, di retromarcia. Ma i vigili sono spesso in agguato, e allora ecco lo stratagemma ingegnoso: vuoi evitare la multa? Sconocchia il palo e buttalo per terra. Così se ti multano puoi fare ricorso. Ormai Roma è un cimitero di pali caduti, pali piegati, pali segati, pali girati, pali ruotati, pali resi invisibili dagli stickers. Siamo in piena giungla. NB: Qui siamo in Via Corrado Segre, davanti all'Università di Roma Tre.

4 commenti:

Manuele Mariani varese ha detto...

solo in Italia c'è una segnaletica così malandata, fragile, precaria e devastata.. perché, perché ?? voglio essere governato dai Francesi !!

Anonimo ha detto...

La segnaletica a Roma è pure troppa, esagerata. Nel resto delle città europee hanno diminuito grandemente la segnaletica verticale (per non parlare della cartellonistica che a Roma ha qualcosa d'inverosimile) per favorire la sicurezza stradale e il rispetto e riconoscibilità immediata, evitando che si generi confusione visiva.

A Roma? A Roma si vive nella merda.

Anonimo ha detto...

Questa mattina alle 9:15 a Via di Decima due grossi Camion bianchi carichi di pali di sostegno e cartelloni 4 x 3 stavano piantumando nel terreno 4 dei detti pali per sostenere due cartelloni 4 x 3 nella formazione "a triangolo" che tanto va di oda (tra le innumerevoli altre).Inutile dire che i detti camion erano zeppi di altri enormi pali di acciaio per altrettanti nuovi cartelloni per continuare l'opera di devastazione in atto ormai d a anni a Roma con la sponsorizzazione di Bordoni e il silenzio complice di tutte le "istituzioni". Ho visto passare una volante della polizia stradale dunque la ho (praticamente) inseguita con la mia auto e ho riferito dello scempio in corso. Il poliziotto con cui parlavo mi ha detto che gli capita di vedere numerossissimi incidenti stradali dovuti a cartelloni ma che "loro non possono fare niente" e di chiamare il 67691 (polizia municipale). Dopo aver interloquito con il detto poliziotto per un pò e dopo che lo stesso ha convenuto che "se dovessero mai aprire il pentolone delle affissioni a Roma verrebbe fuori di tutto e di più, dato che le segnalazioni girate agli uffici competenti non portano mai a nulla" mi ha ALMENO garantito che sarebbe, con la sua volante-passato a controllare quanto in atto a Via di Decima.

Mc Daemon

Manuele Mariani varese ha detto...

pazzesco.. speravo che con il povero morto ammazzato in via tuscolana si sarebbero fermati.. invece no_ questa gentaglia è proprio senza vergogna e senza timor di dio

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO