Domani mattina non prendete impegni

venerdì 11 novembre 2011


Sabato 12 alle ore 10 di mattina, appuntamento a Piazza Irnerio angolo Via Boccea. Il XVIII Municipio ha organizzato una passeggiata antidegrado per ripulire le strade da affissioni e stickers pubblicitari abusivi. Ci sarà anche l'occasione per testare di nuovo il prodotto antigraffiti e cancellare qualche scritta selvaggia da muri e saracinesche. Nel XVIII Municipio si sta formando un bel gruppo, anche grazie all'azione del suo vulcanico e instancabile Presidente Daniele Giannini, sempre in prima linea nella lotta al degrado, e ovviamente al nostro Stefano, un punto di riferimento per la lotta al degrado del suo quartiere. Proviamo a far crescere ancora questo movimento. L'appello è rivolto a tutti e in particolare ai residenti del Municipio XVIII. Ci vediamo sabato mattina, portate ogni cosa che possa essere utile, taglierini, forbici, carta vetrata, spatoline e quanto altro riterrete opportuno. Non mancate!

7 commenti:

Alessandro ha detto...

Grande Stefano! Che Dio ti benedica.

Riccardo ha detto...

Purtroppo io il sabato mattina sto a scuola :(

Manuele Mariani varese ha detto...

Buon lavoro ragazzi ! dateci dentro !!

Anonimo ha detto...

FORZA RAGAZZI! forza italia!

francy ha detto...

bravi, anche io stamani purtroppo ero a scuola, ad affrontare con altri genitori lo stato d'emergenza degli edifici scolastici.....

Manuele Mariani varese ha detto...

lettera inserita fra i commenti relativi ad un articolo sull'apertura del nuovo Armani Hotel di Milano :

Caro Armani Lei continua a stupire.Complimenti per la nuova bella opera.
Purtroppo,come le famose torri e quant'altro,il prestigioso hotel é ubicato in una città che ha l'arredo urbano peggiore d'Europa e forse del mondo.E' sufficiente uno sguardo alle centinaia di moto in sosta irregolare davanti al Teatro la Scala,davanti agli Uffici del Comune,sotto i portici del centro storico nonchè ai passaggi pedonali del tutto inesistenti (e non solo in centro) ai paletti tutti diseguali,posti sui cordoli dei marciapiedi (é complicato uniformarli?)
E mi fermo perché l'elenco é troppo lungo.
Perché con la Sua alta personalità non si fa carico di una efficace campagna pubblicitaria per tentare di rendere la ns.città non dico uguale a Vienna o Zurigo (utopia) ma almeno a Praga,Parigi o Londra?Cosi' anche l'ospite del Suo hotel
quando esce non si domanderà ma dove sono finito?Grazie per l'attenzione.Antonguido.

Scritto da: antonguido | 11/11/2011

ha perfettamente ragione questo lettore_
a roma cosa penseranno i facoltosi clienti del boscolo hotel, degli alberghi di via veneto o del de russie di via del babuino ? il contrasto è abissale_

Manuele Mariani varese ha detto...

Su Roma: "...I pedanti, che trovavano nella Roma moderna l’occasione di sfoggiare il loro latino, ci hanno persuaso che essa è bella: ecco il segreto della reputazione della Città Eterna... Regna per le strade di Roma un tanfo di cavoli marci. Attraverso le belle finestre dei palazzi del Corso si scorge la povertà degli interni..."
STENDHAL (1810 circa)

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO