E' ufficiale: i Romani si sono rotti i coglioni!

lunedì 10 ottobre 2011


Mail bombing sui bus turistici. I cittadini, ormai esasperati dall'invasione dei pullman nel cuore della città, stanno tempestando le caselle di posta elettronica del municipio I, XVII e anche dell'amministrazione capitolina per dire stop ai torpedoni dentro le Mura Aureliane.In pochi giorni, ne sono arrivate già un centinaio. Il testo è sempre lo stesso, ma cambia la firma finale che porta il nome e il cognome con l'indirizzo del cittadino. "La nostra città è assediata da migliaia di bisonti inquinanti, che arrivano a consumare un litro di gasolio ogni due chilometri percorsi — si legge nella mail — L'aria è irrespirabile ed i nostri bambini ormai sono sempre più colpiti da asma allergica e malattie respiratorie. Le metropoli del Mondo si stanno dando da fare per ridurre le emissioni inquinanti e migliorare la qualità della vita dei loro abitanti. Roma, tra le città Europee, è all’ultimo posto per quanto riguarda questo tipo di misure. È ora che il Comune faccia qualcosa per la salute dei suoi cittadini". E chiedono dunque al Campidoglio, di eliminare i bus turistici dal centro storico. Insomma, di redigere un nuovo piano "perché — scrivono — i romani non possono sacrificare la loro salute per i turisti". La ricetta sarebbe quella di riportare i pullman fuori dalle Mura Aureliane. "I monumenti, gli alberghi e i ristoranti si raggiungono anche con i mezzi pubblici o il Comune predisponga navette elettriche ad hoc — concludono — L'inquinamento uccide, il Comune non può, non deve essere complice". (Leggi l'articolo su Repubblica.it)

Che dire? Una iniziativa grandiosa, di quelle che ti riportano il sorriso quando le leggi la mattina sul giornale. I romani ci sono, sono incazzati neri, e non sono più disposti a tollerare questo schifo. L'accenno a "tutte le metropoli del mondo" è segno che la differenza abissale che ci separa dal mondo civile è stata ormai ben compresa dai nostri concittadini. Sotto la cenere cova un fuoco. Si tratta solo di intercettare questo malcontento e di veicolarlo verso forme di volontariato civico utili a cambiare le cose.

2 commenti:

Cicero ha detto...

Per i pullman il volontariato civico serve a poco.

A meno che gli stessi pullman parcheggiati a San Pietro, Colosseo, nelle piazze, ecc non vengano tempestati di adesivi con la scritta INCIVILI NEMICI DI ROMA.

Soprattutto serve eleggere gente che dica chiaramente che i pullman turistici a Roma possono arrivare solo fino ai capolinea della metro e BASTA.

Anonimo ha detto...

Sono d'accordo con Cicero.

Cmq se cercate informazioni utili sui bus turistici di Roma consiglio vivamente di consultare questo sito:

http://www.welcometorome.net/it/info-roma/informazioni%20utili/bus-turistici-roma

ciao

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO