Un quotidiano quadretto romano

giovedì 1 settembre 2011


Ogni volta che parliamo di AMA si ha sempre un po' la sensazione di sparare sulla Croce Rossa. Tuttavia non possiamo proprio esimerci dal farlo, visti gli spettacolini che quotidianamente ci riserva. A Roma la monnezza viene ancora raccolta così. Cassonetti del '15-'18, ammaccati, deformi, stortignaccoli, osceni. Invasi da scritte e stickers di traslocatori e spurgatori di fogne. Immancabili i cumuli di monnezza disseminati tutto intorno. Un quadretto esemplare dell'inciviltà e della barbarie romana. E tra uno scandalo e l'altro l'AMA trova anche il modo di prenderci per il culo pubblicizzando in pompa magna il restyling integrale dei cassonetti. E dunque mettetevi l'anima in pace, le strade di Roma resteranno invase da milioni di catorci puzzolenti per molto tempo ancora. NB: in Europa e nelle poche città civilizzate d'Italia (vedi Firenze), la monnezza si raccoglie così.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Non solo a Firenze anche in tutto il nord italia è così che viene raccolta la immondizia!

Riprendiamoci Roma ha detto...

Era solo un esempio, questa estate sono passato per Firenze e ho visto una città con standard di pulizia e servizi a livello Europeo. Tutto qui.

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO