Ricordatevi degli amici...

martedì 21 giugno 2011


La notizia circola da giorni ed è già stata ripresa da Basta Cartelloni a Roma e Cartellopoli. Si tratta dell'ennesimo vergognosissimo regalo da parte del Comune di Roma agli amici cartellonari. Un ulteriore folle invito a stuprare gli angoli ancora vergini e non barbarizzati di Roma, con tanto di sconto e garanzia di impunità. Il tutto infilato tra le pieghe di un ordinamento di bilancio che impone aumenti delle tasse e balzelli a non finire. In sostanza, i Romani subiranno rincari praticamente ovunque, mentre ai cartellonari verrà concessa una riduzione dei costi delle affissioni del 16%. Come dite? Tutto questo non vi sembra possibile? E invece è tutto vero. Il Comune torchia a sangue il popolo romano e premia i peggiori Barbari devastatori abusivi della città. Lo stesso Comune di Roma che, appena qualche mese fa (come mostra la foto), denunciava l'esistenza di un vero e proprio racket delle affissioni. Oggi questo racket criminale viene premiato alla luce del sole. In tutto questo ci chiediamo: la Magistratura che fine ha fatto? Leggiamo insieme l'articolo di Repubblica. "Per i romani è in arrivo una nuova stangata. Si pagheranno i set in centro per film e foto. Da lunedì la discussione in Campidoglio. La mossa della giunta Alemanno colpisce i settori del commercio e del turismo. Imprese, aumenti sino al 100 per cento per chi deve aprire o ampliarsi. Rincari per diritti d'istruttoria e autorizzazioni. Pure i servizi cimiteriali costeranno di più" [...] "...E il tutto a fronte di una generalizzata riduzione dei canoni per affissioni e pubblicità: installare cartelloni e manifesti in giro per la città costerà mediamente il 16% in meno."

5 commenti:

Les ha detto...

ot:

l'assessore al Commercio si schiera con gli ambulanti abusivi:

http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=153307&sez=HOME_ROMA&ssez=CITTA

Simone ha detto...

@Les, Giusto per prendere qualche voto!
Comunque grande articolo questo, inchioda il comune alle proprie responsabilità. Tu Comune non puoi dire che c'è un racket e poi agevolarlo, sei chiaramente in malafede

Anonimo ha detto...

ARRESTATELI, PORCA ZOZZA!!

NON E' POSSIBILE, NON E' PROPRIO POSSIBILE.

Mc Daemon

Anonimo ha detto...

VERGOGNA INFINITA

Anonimo ha detto...

LA MISERA VIA CRISTOFORO COLOMBO CONTINUA AD ESSERE SELVAGGIAMENTE PIANTUMATA DI NUOVI CARTELLONI. SOLO OGGI NE HO CONTATI ALTRI QUATTRO (QUATTRO!!!!!) NUOVI, TUTTI UGUALI (quindi probabilmente della stessa "ditta" ovvero BANDA CRIMINALE) SONO QUELLI IN FERRO NERI CON GAMBINE E CORNICETTA ALL?INTERNO DEI QUALI SPICCANO LE NUOVE PLANCE METALLICHE RIVERBERANTI ASSAI FASTIDIOSAMENTE IL SOLE. ECCO LE NUOVE LOCALIZZAZIONI:
1)VIALE CRISTOFORO COLOMBO, INCROCIO CON VIALE AFRICA (poco prima di passare sopra il Laghetto dell'Eur)messo in maniera raccappricciante di sguincio a seguire la curva e a deturpare la vista del lato DX del Laghetto;
2) VIALE EUROPA ALTEZZA VIA CRISTOFORO COLOMBO(accanto al Nuovo Centro Congressi di Fuksas ed accanto ad altro obbrorio identico già presente da tempo);
3) PIAZZALE ELIO RUFINO SU MINI SPARTITRAFFICO quasi davanti all'ACI, insieme ad una selva di altri cartelli istallati nel corso del tempo;
4)PIAZZA DEI NAVIGATORI (Via delle Sette Chiese) : LO SI IMPATTA PROVENIENDO DALLA COLOMBO.
DUNQUE LA FURIA DEVASTATRICE CONTINUA IMPERTERRITA SOTTO AI NOSTRI OCCHI.
Mc Daemon

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO