Orrore alla fermata dell'8

martedì 28 giugno 2011

Your pictures and fotos in a slideshow on MySpace, eBay, Facebook or your website!view all pictures of this slideshow

"Cari turisti, benvenuti a Roma". Ci vorrebbe un cartello così, magari scritto in più lingue, appeso davanti a questo triste spettacolo dell'inciviltà italica (e in special modo romana). Ci vorrebbe un cartello che spiegasse agli abitanti del mondo civile il senso dell'orrore che si presenta davanti ai loro occhi. Ci troviamo in Piazza Flavio Biondo, esattamente davanti alla Stazione Trastevere. Questa è una delle fermate del tram 8 più frequentate da romani e turisti. Per chi viene in treno e prosegue in direzione Trastevere, è d'obbligo passare di qui. E questo è l'orrendo, abominevole spettacolo di inciviltà che quotidianamente offriamo ai turisti di mezzo mondo. Buona parte di questo scempio è causato da un gruppetto di 2-3 barboni che quotidianamente sostano (e dormono) sulle pensiline dell'8, passando il tempo a scolarsi bottiglie di birra e di vino gettandole a terra senza troppi complimenti tra un rutto e una pisciata all'angolo. Uno scempio a cui finora nessuno è riuscito a porre rimedio. Tempo fa, mentre defiggevamo i manifesti abusivi affissi sulla storica Villa Aldobrandini, siamo stati fermati da una volante dei Carabinieri, quasi stessimo compiendo chissà quale crimine. Qui sono anni che questo gruppetto di barconi utilizza la fermata dell'8 come ricovero e latrina personale, e nessuno ha mai mosso un dito. Non dico far allontanare questi senzatetto, ma quantomeno mettere un paio di cestini e provvedere a pulire. Niente di tutto questo. La soluzione dei cestini evidentemente è troppo complessa da capire per le mediocri menti che gestiscono la pulizia di questa città. E qui l'AMA non passa a pulire mai. Ci sono cumuli di monnezza, specie lungo il tratto che costeggia i binari, che sono lì da anni.

5 commenti:

Les ha detto...

ot:

Lo scandalo della Metro B: avevano annunciato la sostituzione dei convogli entro la fine del 2010, adesso dicono che saranno la metà entro agosto 2011!!!!!!

http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=154346&sez=HOME_ROMA

Les ha detto...

Le proteste per i treni senz'aria condizionata (e pieni di graffiti) iniziano nel 2008:

http://roma.repubblica.it/dettaglio/metro-termini-dal-caldo-al-freddo-in-pochi-minuti/1485823

Le stesse scene si ripetono nell'estate 2009:

http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/09_agosto_23/caldo_metro_bi-1601693875822.shtml

Il 28 gennaio 2010 viene inaugurato il primo degli otto nuovi treni che sarebbero dovuti entrare in funzione entro l'estate dello scorso anno:

http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/10_gennaio_28/nuovi-treni-linea-b-1602365724482.shtml

Nella stessa occasione viene presentato il programma di ristrutturazione di 7 convogli della Ansaldo Breda:

http://www.ilpendolaremagazine.it/public/magazine/articolo/scatta-l-operazione-innovazione-sulla-metro-b-nuovi-treni-climatizzazione-piu-pulizia-333.asp

Arriva l'estate 2010, i treni CAF e "revampizzati" sono meno della metà:

http://roma.repubblica.it/cronaca/2010/07/17/news/caldo-5649169/

L'Atac si giustifica e dichiara: "Entro agosto [...] il 50 per cento delle corse della seconda linea della metropolitana saranno climatizzate".

Giugno 2011: la maggior parte dei treni sono ancora vecchi, pieni di graffiti e senz'aria condizionata:

http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=152190&sez=DILLOALMESSAGGERO&ssez=

L'altro ieri un lettore del Messaggero si chiede quando arriveranno i nuovi treni e l'Atac risponde:

"In conclusione, a Luglio e Agosto 2011 i treni condizionati sulla linea B saranno oltre la metà di quelli in servizio."

http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=154346&sez=HOME_ROMA

DOBBIAMO CREDERGLI?

Nel frattempo ci siamo segnati le parole dell'assessore Marchi, pronunciate nella famosa inaugurazione del primo dei nuovi treni della CAF:

"Entro il 2011 tutti i 53 treni delle linee A e B saranno ammodernati e climatizzati".

Voglio proprio vedere...

Anonimo ha detto...

chi la buttata lì la roba, chi aspetta l'8... e adesso si tiene la fermata così, mica siamo ragazzini

Antonio ha detto...

ma i responsabili dell'Ama si saranno accorti di questo schifo?? alberi circondati da rifiuti nel pieno centro di Roma...altro che Calcutta...che tristezza...come mai la gente non scende in piazza per protestare contro questo schifo? forse neanche ci fanno caso...?

Anonimo ha detto...

la gente non scende in piazza perché è la gente stessa che insozza così

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO