Orrore e raccapriccio a Colli Albani

mercoledì 18 maggio 2011

Crea le tue foto ed immagini come Slideshow per eBay, Netlog, MySpace, Facebook o la tua Homepage!Mostrare tutte le immagini di questo Slideshow

Salve, siamo Maria e Franco. Abitiamo nel IX municipio, zona Colli Albani-Caffarella. Condividiamo totalmente lo spirito della vostra iniziativa e desideriamo partecipare. Alleghiamo alcune foto. Aspettiamo comunicazioni.

Le foto che ci sono arrivate per email sono realmente agghiaccianti. Lo stato di degrado e abbandono in cui versa il quartiere è totale. Non manca nulla, ma proprio nulla. Guardate le foto qui sopra. Immondizia buttata a terra, strade stracolme di rifiuti, cartacce, escrementi di cani, cassonetti circondati da vere e proprie mini-discariche. E ancora, sosta selvatica (sul marciapiede!) di auto, camion e motorini, un mega-suq di bancarelle abusive che vendono merce contraffatta a pochi euro, mendicanti in strada e nella fermata della metropolitana. Una città allo sbando. Immagini da quarto mondo, indegne di un paese civile. Non c'è praticamente nulla che funzioni in questa città. Siamo gli ultimi in Europa praticamente in tutto, e anche paragonati al resto del mondo non facciamo certo una bella figura. Ditemi voi come è possibile abitare in simili quartieri, crescere figli in mezzo a discariche a cielo aperto, tra monnezza, siringhe, escrementi. Ditemi voi se queste immagini, nel 2011, in una Capitale europea, possono essere accettate. Siamo in una situazione di piena emergenza. Siamo ai livelli delle slum indiane. Grazie a Maria e a Franco per la segnalazione e per le foto. Speriamo che questo orrendo incubo finisca presto.

6 commenti:

pasquino ha detto...

TUTTA ROMA E' RIDOTTA COSI'.
CON LA GIUNTA ALE-DANNO SIAMO PRECIPITATI IN UN ABISSO DI DEGRADO, ABUSI, PREPOTENZA E SQUALLORE.
SOLO LA RIVOLTA CIVILE POTA' CAMBIARE QUESTO TRAGICO STATO DELLE COSE.
MA PER ORA NON CI SPERO MOLTO.
TUTTI MUGUGNANO MA POI PENSANO AI FATTI LORO.

Les ha detto...

Perché nessuno vuole prendersi la responsabilità di rispettare gli altri.

Basta! ha detto...

Il prossimo avversario di Alemanno dovrà saper sfruttare la ribellione civile che proviene dalla parte sana di Roma e farla sua, altrimenti le speranze sono poche.

Anonimo ha detto...

Viale trastevere è devastata da questi topi di fogna che non hanno rispetto per nulla.

GRAZIE AL SINDACO GIANNI ALEMANNO ROMA E' AFFOGATA NELL'ABUSIVISMO E NELL'INCURIA.

Les ha detto...

Roma è affogata nell'abusivismo ANCHE per colpa di Alemanno.

Purtroppo la gente che parcheggia sui marciapiedi, i vigili che non multano, quelli che buttano la roba per terra e non puliscono le deiezioni dei cani, tutto questo c'era anche PRIMA.

E' l'abitudine all'inciviltà, ormai radicata nel romano medio; per cambiarla, servono cittadini che s'impegnino per cambiare le cose, facendo qualcosa per la propria città.

Lamentarsi sui blog, prendersela con i politici sui commenti
dei giornali, non basta più.

Anonimo ha detto...

Non avevete visto ancora piazza bologna....era un bel quartiere guardatelo adesso: degrado,bancarelle abusive,moto motorini sui marciapiedi auto puntualm e sempre sulle strisce e disabili che devono fare il giro del mondo per poter tornare a casa!!! Che peccato Mario rettoli_ Via Livorno

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO