La fermata del tram

martedì 24 maggio 2011

Crea le tue foto ed immagini come Slideshow per eBay, Netlog, MySpace, Facebook o la tua Homepage!Mostrare tutte le immagini di questo Slideshow

Gallerie dell'orrore a non finire. Queste immagini ce le invia Les e testimoniano lo stato di assoluto degrado in cui affoga la fermata dell'8 Gianicolense (Colli Portuensi). Questo è quello che i romani vedono tutti i giorni. Un variegato campionario di degrado in cui davvero non manca niente. La parte del leone la fanno anche qui i cartelloni abusivi, piazzati ovunque, in spregio al codice della strada. Non rispettano le distanze minime dai semafori, dai segnali stradali (25 metri) e dagli attraversamenti pedonali (15 metri), ma nessuno le può togliere perché sono intoccabili. E che dire delle orrende plance tubolari elettorali (usanza barbara e becera di un popolo di cafoni incivili e pezzenti) istallate su tutti i marciapiedi del quartiere? Addirittura ficcate coi paletti di frassino in mezzo all'aiuola spartitraffico, senza ritegno. Alcune di queste plance ospitano manifesti (del PD) che non hanno nulla a che vedere con il referendum. E ancora, mucchi di vecchi manifesti buttati tra le aiuole che nessuno raccoglie e che rimangono lì a decomporsi con la pioggia. Guardate le pensiline dell'autobus, tutte scassate, arrugginite, affumicate, esanimi. Erbacce secche, monnezza, zozzeria. La mappa del trasporto pubblico resa illeggibile dalle scritte a pennarello del writer disadattato di turno. Un delirio di degrado. Ci chiediamo come sia possibile che i romani si siano abituati a vivere in un simile porcile, indegno del quarto mondo, e lo abbiano fatto senza battere ciglio. L'indifferenza al degrado porta solo altro degrado. Finché non sarà percepito come il primo dei problemi questa città è destinata a soccombere.

7 commenti:

Pedone ha detto...

Anche le fermate delle linee 5, 14, 19 da Porta Maggiore a Centocelle sono ridotte ad altrettante discariche a cielo aperto.

10 giorni fa qualcuno è passato a pulire (dopo un'attesa di 6 (SEI!!!!) mesi), ma naturalmente sono rimaste abbastanza zozze.

Come utente dei mezzi pubblici mi sento davvero disprezzato da Comune, cioè scusate da Roma Capitale (della monnezza).

Anonimo ha detto...

Venite a vedere quella a largo preneste...

Les ha detto...

pedone e anonimo, mandate le foto a riprendiamociroma@yahoo.it!

degradodivarese ha detto...

baghdad ?

Les ha detto...

No, peggio. Se avessero quello che abbiamo noi, a Baghdad, lo terrebbero meglio.

Anonimo ha detto...

Baghdad è semidistrutta dalle bombe è un po' diverso come discorso

Les ha detto...

Ma se avessero la pace e la ricchezza che abbiamo noi, stai sicuro che non userebbero i giardini come discariche.

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO