Davanti a una scuola elementare

mercoledì 25 maggio 2011


Torniamo prepotentemente a parlare dello spinoso argomento dei lavori pubblici, già trattato qualche giorno fa nel post "Aspettando che qualcuno ci cada dentro" relativamente al problema dei tombini rubati. Rimaniamo in zona con una nuova, scandalosa segnalazione. Qui siamo a Via Ribotti, 100 metri in linea d'aria dallo "stradone" coi tombini scoperti. Uno dei nostri inviati ha scovato un'altra perla d'eccezione. Si tratta di un pezzo di marciapiede devastato, probabilmente a causa di qualche incidente, che si trova nelle condizioni che vedete ormai da tempo immemore. No, stavolta il tombino delle fogne non è stato rubato, ma il marciapiede si trova, se possibile, in condizioni di pericolo ancora maggiori. Lastroni di marmo divelti, un crepaccio profondo almeno 20-30 centimetri. Guardate il demenziale accrocco con cui qualche mente fina ha pensato bene di "mettere in sicurezza" la zona. Due paletti ficcati nel terreno, senza nemmeno i tappini all'estremità (aspettiamo che qualcuno faccia harakiri cadendoci sopra?). Qualche residuo di nastro bicolore sfilacciato e penzoloni. A Roma i problemi si risolvono così. I lavori pubblici sono affidati (visti i risultati) a dei perfetti incompetenti. Gente che non ha idea di cosa sia la sicurezza sulle strade. Segnaliamo che davanti a questo accrocco, dall'altra parte della strada, si trova la Scuola Elementare Ribotti e a pochi metri da qui, lungo Via Benucci, si trova la Scuola Media Vigna Pia. Questa zona è frequentata da bambini a tutte le ore, che sovente scorrazzano lungo questi marciapiedi. Ecco come Comune e Municipio provvedono alla loro sicurezza. Vergognatevi.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Qualche giorno fa a vicolo del bottino (metro spagna) c'era un lavoro identico.
Ho avvisato i vigili la mattina e la sera era risistemato e con i tappini sopra. Ad oggi è ancora lì
Stefano

Anonimo ha detto...

sono pericolossissimi! ma in tutta roma ci sono situazioni simili, la domanda è: a chi ci si può rivolgere?

Les ha detto...

Prima di tutto all'Ufficio Tecnico del municipio di competenza e poi al Dipartimento Sviluppo Infrastrutture e Manutenzione Urbana, dipendente dall'assessore ai lavori pubblici Fabrizio Ghera.

http://www.comune.roma.it/wps/portal/pcr?jp_pagecode=dip_sviluppo_infra_manut_urb.wp&ahew=jp_pagecode

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO