La Società dei Bancarellari

mercoledì 2 marzo 2011


Che Roma sia una città indecente, incivile, abusiva fin nel midollo, indegna di essere una Capitale europea lo sapevamo da tempo. La situazione è talmente drammatica e compromessa che per i prossimi 50 anni almeno non vediamo alcuna possibile via d'uscita. E a questo siamo a dire il vero abbastanza rassegnati. Ma quando, un bel giorno, leggiamo notizie come queste, ci sale il sangue al cervello. Non c'è vaccino che tenga. Pare che nella città più stracciona, abusiva, degradata e puzzolente d'Europa, il I Municipio (a maggioranza di centrosinistra) non abbia niente di meglio da fare che discutere su come trasformare il centro storico più bello e prezioso del mondo in un suq ancora peggiore di quello che è oggi. Proprio nei giorni in cui il I Municipio passa alle cronache per una serie mai vista di stupri e violenze a ripetizione, tra Piazza di Spagna e Porta Pia, il Presidente Corsetti trova più opportuno discutere se piazzare un venditore di mutande davanti al Pantheon oppure a Piazza Navona. La sicurezza può benissimo esser messa da parte, in quanto quello di cui ha bisogno ora Roma è una valanga di nuovi pataccari. Già solo il titolo di questo articolo del Corriere suona così delirante che è quasi impossibile crederci. Il Primo Municipio sta per discutere una delibera che, se approvata, porterà 237 nuove bancarelle in centro storico. Si, avete letto bene, duecentotrentasette nuovi punti-monnezza, pataccari, calzinari, mutandari, paninari, bibitari, zozzoni, e via dicendo. Se questa delibera dovesse passare, costituirebbe un danno enorme, di proporzioni epocali. Forse ancor peggiore dell'invasione cartellonara, perché colpirà il centro storico della città, rovinandolo irrimediabilmente e trasformandolo in un orribile, demenziale, raccapricciante, sterminato mercatino delle pulci. Altro che Stati Generali, tutte cazzate. Questa è la Roma che ci aspetta.

20 commenti:

n@po ha detto...

Questo originale punto ristoro, a forma di locomotiva, si trova nel centro di Manchester http://farm4.static.flickr.com/3185/2565963858_35d5922baa.jpg

Anonimo ha detto...

Guardate che cura e che pulizia l'arredo urbano, da noi solo mondezza e cafonaggine. Oggi si discute una delibera per 140 mecatini in centro a Roma.

GRAZIE ALL'ASSESSORE AL COMMERCIO ALFANO ROMA AVRA' ALTRI SUK!!!

Anonimo ha detto...

Roma Capitale stracciona e puzzolente!! degno risultato di politiche affidate a cialtroni e squallidi amministratori.

RIOMMA GABITALE D'ITALLLIA!!

Anonimo ha detto...

alfano assessore? da quando?

Anonimo ha detto...

forse alfano è l'assessore del I municipio...Non so.

pasquino ha detto...

voglio proprio vedere quanti di quelli che lasciano post rabbiosi qui e su altri blog anti-degrado verranno con noi a fare un pò di pulizia all'Esquilino...sò proprio curioso

Anonimo ha detto...

Pare che la delibera sia stata ritirata!

Anonimo ha detto...

mi unisco all'appello di pasquino, partecipate all'evento se non ci muoviamo poi è anche inutile che ci lamentiamo

Anonimo ha detto...

Roma è un'enorme atto osceno in luogo pubblico. Roma Caput Immundi.

Les ha detto...

Delibera ritirata, fortunatamente. Corsetti, presidente I municipio, si dice addirittura "perplesso" dalle polemiche suscitate dall'approvazione - naufragata - di 237 nuove bancarelle di "artigianato" nel territorio del centro storico.

Letizia Cicconi ci rassicura che, comunque, se passava la delibera le bancarelle sarebbero state "SOLO 130".

Eh, beh, logico: la città è invasa dalle bancarelle e tu che fai, le aumenti?

No, le devi diminuire, dimezzare, cacciare gli abusivi, creare un "banco tipo" dal design moderno e gradevole, imporlo a tutte le bancarelle.

Ma ora, PRIMA DI TUTTO:

DIMINUITE LE BANCARELLE CHE STANNO SOFFOCANDO ROMA!!!!!!!

Noi Roma ha detto...

237 bancarelle, o solo 130 come rassicurava Letizia Cicconi, sono un bel gruzzoletto per le casse del municipio.
Qui si pensa solo a guadagnare ma al bene di Roma ci pensiamo solo noi...

Anonimo ha detto...

Il PD è colluso col PDL nel favorire l'ascesa dei Tredicine, i Tredicine hanno fortificato il loro potere territoriale grazie alle giunte Rutelli e Veltroni ed ora che c'è il loro cagnetto Alemanno stanno davvero raggiungendo livelli assurdi. Mi chiedo se qualcuno avrà mai il coraggio di denunciarlo pubblicamente, visto che nessuno nè di destra nè di sinistra vuole rimetterci la faccia (e la pelle...)

Anonimo ha detto...

roma è in mano agli zingari e alla loro mafia, punto.

Anonimo ha detto...

I Tredicine ci stanno da decenni prima di Rutelli, nessuno li ha mai favoriti, Veltroni ne mandò via un paio da Piazza Navona, di sicuro non li favorì mai.

Anonimo ha detto...

invito riprendiamoci roma a cancellare il messaggio dell'utente delle ore 22:45 .forse è lo stesso che ha scritto ache su d.e. (andando anche oltre) e il consigliere Cicconi ha minacciato di denunciarlo. Andate a vedere voi stessi.

Riprendiamoci Roma ha detto...

@anonimo: mi pare che l'anonimo delle 22:45 abbia solo espresso una opinione.

Riprendiamoci Roma ha detto...

Ok, sono andato a leggere l'intervento dell'anonimo incriminato. Però lì l'anonimo ha fatto una affermazione grave, insinuando che la Cicconi sia collusa con un giro losco, chiaramente senza alcuna prova. E sappiamo che la Cicconi legge il blog di Tonelli. Qui ha solo espresso una opinione che dice più o meno che PD e PDL pari sono in tema di abusivismo commerciale.

nokia1 ha detto...

Fuori gli inquisiti dal parlamento e dalla politica.
Fuori chi è in odore di mafia o associazione a delinquere: perchè continuiamo a permettere che gente malavitosa o che ha frequentato ambienti collegati con la malavita, decida delle nostre vite ?
In Germania si è dimesso il ministro della difesa solo perchè accusato di aver copiato la tesi di dottorato: ci rendiamo conto di dove viviamo ? Manco in Tanzania !


Italia patria della mazzetta

Anonimo ha detto...

Lo sanno tutti che vendono robba scadente, molte volte scaduta, senza igiene ... dei veri porcili ambulanti

Poor hygiene and rotten and expired food!!!

PASQUINO ha detto...

aridaje coi paragoni..
dovreste dire MANCO A ROMA!!!!!!!

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO