Consiglio straordinario in XVII Municipio

lunedì 20 dicembre 2010


Dichiarazione congiunta di Antonella De Giusti, Presidente del Municipio Roma XVII, e Roberto Tavani. Leggete, condividete e partecipate tutti!

Dopo aver appreso la notizia della chiusura del blog Cartellopoli, esprimiamo il nostro più profondo sconcerto. Attraverso questo blog molti cittadini potevano inviare segnalazioni e foto relative all’invasione dell’impiantistica pubblicitaria in città. Appare surreale che, anziché colpire i responsabili degli abusi, venga oscurata una voce critica e per certi versi di utilità pubblica della quale persino noi amministratori ci siamo serviti per attivare i controlli finalizzati a combattere il fenomeno dell'abusivismo pubblicitario. Nel manifestare la nostra solidarietà al titolare del sito Massimiliano Tonelli, annunciamo che per il prossimo 21 dicembre sarà convocato un Consiglio Municipale straordinario ad hoc (aperto ai cittadini, ai movimenti e alle associazioni) per affrontare nella appropriata sede istituzionale il tema di quella che ormai potremmo considerare una vera e propria "invasione" del nostro territorio, anche di luoghi (vedi Piazza Mazzini o le aree vicine al Vaticano) che il Comune di Roma dovrebbe porre sotto speciale tutela. Invitiamo fin d'ora l'Assessore Bordoni a partecipare al Consiglio del 21 Dicembre per confrontarsi con il Municipio XVII e spiegare in quella sede ai cittadini come sia possibile questa situazione, con la cartellonistica pubblicitaria ormai presente ovunque e spesso in contrasto col codice della strada. In particolare chiederemo conto al Comune di come si intenda procedere, possibilmente in maniera concreta e costruttiva, per restituire decoro e dignità paesaggistica ai nostri rioni e quartieri.

Martedi 21 dicembre ore 15 - 17° municipio - Circonvallazione Trionfale, 19.

26 commenti:

Les ha detto...

Ahò, vi siete segnati l'appuntamento? Chi sta a Roma, è già in ferie o pausa pranzo, deve da esserci martedì al 17°!

fitzcarraldo ha detto...

A tutti i lettori: nel comunicato c'è un errore!
L'incontro si terrà DOMANI,martedi 21 DICEMBRE ALLE 15.
Circonvallazione Trionfale,19
NON MANCATE
NON DELEGATE I SOLITI..

Franco ha detto...

Mi chiedo a volte se la battaglia che conduciamo abbia un senso e chi sono davvero le persone che vengono qui a scrivere, contestare, abbaiare (come su Cartellopoli).
Oggi al Consiglio straordinario eravamo in 7, si...avete letto bene SETTE PERSONE che hanno assistito ad una vergognosa messinscena dei consiglieri del PdL che hanno occupato l'aula impedendo la discussione dopo gli interventi di Rodolfo Bosi e Lorenzo Santovincenzo.
In particolare si è distinto per gratuita aggressività e accuse ridicole al gruppo di persone presenti(..siete estremisti di sinistra!) il consigliere Antonio Gemmellaro del PdL. Elettori di centrodestra del 17° municipio che ci seguite ricordatevi questo nome.

Anonimo ha detto...

quella gratuita aggressività si chiama semplicemente coda di paglia

immagino che ovviamente non si siano visti nè bordoni nè alemanno...manco a dirlo!

Les ha detto...

Al consiglio del XVII è avvenuto qualcosa che non volevamo vedere, l'ostruzionismo pregiudiziale a un provvedimento di pubblica utilità per opposizione ideologica alla maggioranza in giunta.

Risultato: i quartieri Prati, Trionfale, Delle Vittorie e i dintorni della Basilica di San Pietro sono invasi dai cartelloni abusivi e i vigili di zona devono essere aiutati dal Comune per rimuoverli.

Allora perché il municipio non chiede al Comune di rimuovere i cartelloni sanzionati dai vigili?
Ha provato a farlo, ma l'opposizione ha bloccato la richiesta.

I motivi dell'opposizione PDL? La maggioranza è del PD.

Questa è la politica in Italia.

Anonimo ha detto...

I motivi dell'opposizione PDL?

Il PDL è il partito dei cartellonari.

Les ha detto...

Su 336 ditte ci sarà pure qualcuno di sinistra ma i capi della lobby, visto il regalo della delibera 37/2009, sembrano avere ottimi rapporti con il PDL romano.

Anonimo ha detto...

Sì ma qui non parliamo di idee politiche. Qualche cartellonaro sarà anche leninista, ma poi votano il PDL che è il partito che gli garantisce l'evasione fiscale. Immagino che la delibera faceva parte di qualche accordo elettorale, visto che si sono sbrigati tanto ad approvarla.

nokia1 ha detto...

Per quanti municipi è già passata la consultazione della delibera popolare ? Mi sa che ne mancano ancora un bel pò

Anonimo ha detto...

Manica de puzzoni!

fitzcarraldo ha detto...

Nokia1
tutti i municipi hanno dato un parere consultivo.
NESSUNO ha votato contro..a parte il caso di qualche consigliere. Per documentarti vai su www.bastacartelloni.blogspot.com
Adesso la palla passa al Comune..ma dopo lo squallido spettacolo a cui ho assistito ieri in 17° municipio non sono più così certo che la Delibera di iniziativa popolare venga approvata..d'altronde se dopo anni di battaglie si presentano 7 persone in occasioni così importanti, cosa deve pensare il Partito degli abusivi..immagina un pò..

Les ha detto...

guardate che razza di targhette rilasciano all'ufficio affissioni!
-
http://malaroma.blogspot.com/2010/12/il-cartellone-autocompletante.html

Les ha detto...

Il diplomatico Antonio Puri Purini denuncia i cartelloni abusivi!
-
http://www.rassegnastampa.comune.roma.it/PDF/2010/2010-12-22/2010122217478871.pdf

Anonimo ha detto...

"Mi chiedo a volte se la battaglia che conduciamo abbia un senso e chi sono davvero le persone che vengono qui a scrivere, contestare, abbaiare (come su Cartellopoli).
Oggi al Consiglio straordinario eravamo in 7, si...avete letto bene SETTE PERSONE che hanno assistito ad una vergognosa messinscena ..."

Solo in 7 ?

Les ha detto...

CHRISTMAS NEWS:

I Radicali denunciano i manifesti abusivi alla Corte dei Conti!
-
http://www.rassegnastampa.comune.roma.it/PDF/2010/2010-12-24/2010122417495334.pdf

Anonimo ha detto...

Stamattina, approfittando delle necessità di fare due passi per smaltire le grandi mangiate di questi giorni, mi sono fatto una bella e lunga passeggiata antidegrado, ho strappato decine di cartelli vendesi attaccati ai pali, alcuni anche plastificati, qualche adesivo e molti fogli A4 di pubblicitari vari fai da te. C'è ancora tanto da fare, ma ora la zona è un pò più pulita. Fatelo anche voi, puliamo le nostre città!

Les ha detto...

bravo, anche noi faremo la nostra parte!

Les ha detto...

Oggi partiamo con le buone notizie.

Il Piano Decoro del Comune comincia a farsi vedere.

Girando per la città ho notato quanto segue.

Ripuliti i muri di:

-Via Ettore Rolli, lato Tevere

-Ponte di Testaccio (rimasto alone tags)

-Lungotevere Testaccio (traverse ancora imbrattate)

-Viale Trastevere, ai lati istituto Orsoline, ex palazzo FS (piazza Nievo), polizia postale, dipartimento comunicazioni

-Lungotevere dei Vallati

-Lungotevere dei Tebaldi, eccetto Palazzo Falconieri con i muri imbrattati dai manifesti politici

Il liceo Virgilio non l'ho visto, ci passo e vi dico.

-Lungotevere dei Sangallo

A Trastevere:

-Lungotevere Farnesina ancora imbrattato, Lungotevere Sanzio pulito alla meno peggio

-Lungotevere degli Anguillara pulito tranne le centraline ricoperte di manifesti politici

-Lungotevere Ripa imbrattato a parte il Ministero della Sanità, il Complesso S.Michele è ancora pieno di scritte

-Porta Portese, cancellate le tags sugli archi in marmo

--

NOTA SULLA PULITURA:

I muri in intonaco sono stati riverniciati, quelli in travertino sottoposti a idropulitura.

Probabilmente non è stato utilizzato il protettivo antigraffiti e stanno già comparendo le nuove tags.

CHIEDIAMO AI LETTORI DI AIUTARCI A FARE LA MAPPA DEI MURI CHE IL COMUNE STA RIPULENDO IN QUESTE SETTIMANE PER VEDERE QUANTO RIMARRANNO PULITI.

Anonimo ha detto...

ottima l'idea del monitoraggio degli interventi, per vedere quanto (poco) durano- data l'inciviltà di molti.

Mc Daemon

Anonimo ha detto...

Oggi, dopo quella del 26, altra passeggiata antidegrado. Ho strappato altre decine di cartelli vendesi e qualche capodannaro. Purtroppo in questa zona sono più i primi che i secondi (questi ultimi almeno sono "periodici", le agenzie immobiliari invece operano "sempre", e si sono appropriate di ogni palo e paletto della zona). Ad ogni modo la mia opera di pulizia continuerà...c'è ancora tanto lavoro da fare.

Antonio ha detto...

Complimenti anonimo! Deve essere davvero frustrante vedere affissioni ovunque e nessuno che se ne interessa...io di sicuro impazzirei dopo pochi giorni...per fortuna che abito in una città più piccola... :D complimenti ancora per l'impegno e continua cosi! ed è importante segnalare anche alla municipale...io l'ho fatto pochi giorni fa ed oltre a rimuovere i manifesti di una discoteca hanno provveduto a sanzionare i responsabili...!

Antonio ha detto...

@les
se non utilizzano antigraffiti o telecamere non penso che dureranno molto i muri ripuliti...visto che sono capaci di sequestrare un treno in servizio per farci i disegnini sopra.....

Anonimo ha detto...

Ciao Antonio, anche stamattina ho strappato, per l'esattezza 3 cartelli vendesi. Qualche altro l'ho strappato nel pomeriggio, in un'altra zona della città rispetto a quella mia di residenza (dove ho operato in questi giorni). In effetti è frustrante vedere lo stato di abbandono di questa città, e l'indifferenza della maggior parte della gente. Ad ogni modo, non mi scoraggio, e proseguo nel lavoro (e c'è ancora tanto da fare, la mia zona è letteralmente impestata da migliaia di questi cartelli e fogli A4 pubblicitari vari, sono talmente tanti che ha volte ci si sente scoraggiati, altre volte monta la rabbia per la velocità con la quale gli immobiliaristi reinsozzano la zona).

Les ha detto...

Sull'elenco dei muri ripuliti avevo aggiunto Via Ettore Rolli, lato Tevere, ci sono ripassato oggi e solo una parte di quei muri è pulita e l'altra è ancora coperta da scritte vandaliche.

irene del prato ha detto...

Io non sapevo dell'appuntamento, saremmo stati in 8.
Per quanto riguarda i muri puliti, la mia sensazione tornando da fuori Roma era stata esattamente l'opposto, ma forse è solo perchè il paragone con appenafuoriroma non può reggere...

Una domanda: a chi si può domandare a quanti è stata comminata l'ammenda prevista a seguito del decreto del beneamato sindaco, fatta apposta contro i writer/vandali? L'impressione è che si facciano grandi proclami ma poi non si sappia far rispettare neanche la più banale delle regole. (la convivenza civile si basa sul rispetto delle leggi e sulla certezza della pena... non basta contare sull'educazione del singolo)

Come possiamo organizzarci meglio? Fatemi sapere.
Irene del Prato

Anonimo ha detto...

L'ultimo commento di Irene del Prato è di una chiarezza e semplicità esemplare. Totalmente d'accordo.

Mc Daemon

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO