Cartellopoli su c6tv

martedì 14 dicembre 2010


Stamattina su Roma fa Schifo è comparso una video-intervista a Massimiliano Tonelli girata da c6tv e dedicata allo scandalo Cartellopoli. C6tv è una webtv molto attiva e attenta alle problematiche del degrado urbano e in generale di tutto ciò che accade nelle nostre città (ricordiamo i servizi dedicati ai cittadini-stacchini di qualche tempo fa). Una webtv che presto aprirà un canale sul digitale terrestre di Roma e del Lazio. Nel video vengono mostrati alcuni degli orrori cartellonari romani, una selva di cartelloni abusivi piazzati davanti alle Mura Aureliane, davanti alla Porta Maggiore, una delle porte romane più belle (se non la più bella) che in qualsiasi paese civile e anche mediamente incivile sarebbe tenuta come un gioiello. Guardate invece come decenni di malagestione nella città più incivile del mondo hanno ridotto questo scorcio unico al mondo. E guardate la selva di cartelloni tutti attorno, sullo spartitraffico davanti al semaforo, ma guardate pure lo sconcio arredo urbano indegno di una città del quarto mondo, con i graffiti a ricoprire ogni centimetro di muro e un mega parcheggione come se fossimo al centro commerciale. Nel video viene approfondita anche la vicenda giudiziaria che riguarda il sequestro del blog. La speranza è che si possa arrivare a dissequestrarlo già prima di Natale. Nel frattempo vi chiediamo di divulgare il più possibile questo video sui vostri blog (se ne avete uno) e di linkare il video sul vostro profilo facebook. Qui trovate il link diretto al video di c6tv, con i tasti condivisione e il link da incorporare nei blog. Fate girare il più possibile, fate sapere come vanno le cose qui in Italia. Inoltre vi invitiamo (per chi di voi non lo avesse fatto) a sostenere la raccolta fondi pro Cartellopoli organizzata da Roma fa Schifo. Basta anche una cifra simbolica di pochi euro. Qui il link.

19 commenti:

theDRaKKaR ha detto...

Bravo Tonelli!

E brava la giornalista che a fine filmato con la ripresa strategica ci ha fatto vedere impianti più interessanti :D :D :D

Les ha detto...

Appena reduce da un giro in città, manifestazioni quindi salto il centro, circonvallazione Tiburtina e Nomentana.
Ho attraversato lo scempio.
-
I graffiti coprono interamente i palazzi fino al primo piano, all'interno dei cavalcavia ci sono i manifesti dei politici.
-
Lungo i palazzi che costeggiano la circonvallazione, decine di cartelloni abusivi e sulle ringhiere della ferrovia ci sono le indicazioni abusive dei negozi della zona.
-
Sotto i cavalcavia ci sono i cartelli pubblicitari con l'indicazione stradale: "Tangenziale".
-
Da Viale Jonio a Viale Etiopia, non c'è un palazzo senza scritte sui muri.
-
Al quartiere africano ci sono gli striscioni di estrema destra attaccati ai palazzi.
-
A San Lorenzo ci sono le scritte di sinistra e graffiti e manifesti abusivi su ogni palazzo.
-
Piazza di Porta Maggiore, Via Eleniana, Via Carlo Felice: anche qui ci sono i graffiti sui muri dei palazzi.
-
Alla Scala Santa ci stanno le bancarelle davanti.
-
Lungo il Viale delle Terme di Caracalla ci sono gli orologi con la pubblicità sotto e da poco i nuovi cartelloni per i manifesti politici.
-
A Via Cristoforo Colombo centinaia di cartelloni e striscioni pubblicitari sui marciapiedi e le recinzioni dei campi sportivi.
-
Giardini e aiuole spartitraffico piene di monnezza.
-
Si gira per Viale Marconi, fine del viaggio.
-
Ho visto una città così brutta e trasandata da chiedermi perché siamo ancora in Europa.
-
Il degrado urbano è ormai una vera e propria emergenza.

fitzcarraldo ha detto...

Schiena dritta amici miei!
Non ci arrendiamo ai soprusi medievali dei carnefici della città che piagnucolano e fanno le vittime!
La lotta continua!

Antonio ha detto...

devastazione a Roma

http://roma.repubblica.it/cronaca/2010/12/14/news/la_protesta-10159010/

Anonimo ha detto...

Le forze dell'ordine non sanno nemmeno mantenere l'ordine. Incapaci.

Les ha detto...

anonimo, la prossima volta vacci tu a fermare i black bloc.

Pigna ha detto...

Sinceramente c'era la guardia di finanza (!!!)...

In una giornata del genere, con 80 pullman attesi, ci si aspetterebbe un po' più di preparazione. La città è stata messa a ferro e fuoco da CENTO coglioni, e la polizia a guardare...

(è andata così anche a genova con l'invasione di campo dei serbi, vi ricordate? Un minimo di controllo e precauzione e certe cose non succedono)

Anonimo ha detto...

Visto che comunicato bordoni ha il coraggio di mettere sul sito del Comune di Roma ? Sembrerebbe che la lotta a Cartellone selvaggio stia dando risultati mai raggiunti in precednza!
Vedre per credere, c'è da restare sbigottiti...o forse è tutto semplicemente un incubo...

Anonimo ha detto...

No ragazzi, voi forse non c'eravate Io ero alla Biblioteca Rispoli di Via della Gatta sono uscito muovendomi verso piazza Venezia e ho visto gruppi di ragazzi del Blocco Studentesco con i manganelli in mano che lanciavano di tutto contro le camionette. Carabinieri li hanno lasciati stare e questi sono andati a fare casino per tutta Roma senza che nessuno se li filasse. Non sono riusciti a gestire la situazione, le forze dell'ordine dovrebbero evitare gli scontri non provocarli.

Anonimo ha detto...

Guardate questi 2 video girati da reporter di repubblica.

http://www.youtube.com/watch?v=sOdiw-cYuN0
http://www.youtube.com/watch?v=S3sKWEyRZro

Nel primo si vede un tipo col manganello fare e il bello e il cattivo tempo accanto ai carabinieri, ha in mano anche delle manette chissà perchè uno studente va in giro con le manette in mano: era un Carabinieri infiltrato per generare casini come Kossiga insegna. Nell'altro si vede un gruppo di neonazisti coi capelli rasati attaccare le camionette, uno di loro disegna colla bomboletta una celtica gigante su un palazzo. Questi sono i primi incidenti gravi che si verificano dall'inizio della protesta, erano ampiamente attesi e fortemente voluti da governo e forze dell'ordine.

Anonimo ha detto...

Les ma che cazzo dici è compito delle forze dell'ordine gestire queste situazioni a me mi pagano per servire ai tavoli a loro per garantire l'ordine, ognuno fa il lavoro che ha scelto. Se non sei bono cambia mestiere.

Alessandro ha detto...

Infatti in altre città europee, con proteste simili, è andato tutto liscio come l'olio, vero? A Londra hanno persino attaccato la famiglia reale!! E' nell'indole di certe manifestazione finire in violenza.

Anonimo ha detto...

Di manifestazioni contro la riforma gelmini ce ne sono state ma mai nessuna è finita male come ieri, lo scontro è stato voluto e deliberatamente messo in atto.

Les ha detto...

Eh beh no, stavano entrando in Senato l'ultima volta..

Les ha detto...

Una letta veloce ai giornali, ieri vista la tv, tutti o quasi giudicano positivamente il lavoro di contenimento dei teppisti da parte delle forze dell'ordine.

Anonimo ha detto...

ma tutti chi?

Anonimo ha detto...

veramente sono entrati alla camera ma non hanno fatto nulla di male a parte occupazione simbolica.

Anonimo ha detto...

ricordatevi bene la facciona del tonelli.fra qualche anno la ritroverete apesa ai muri di roma, con sorriso sornione che vi chiede il voto.

theDRaKKaR ha detto...

@ultimo anonimo

Ma magari scusa! O preferisci le solite mummie?

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO