Un classico esempio di sciatteria

martedì 30 novembre 2010


Ogni volta la solita scena, ogni volta ci chiediamo perché la Polizia Municipale debba lasciare questi simpatici ricordini appesi agli alberi. Un simbolo di sciatteria e menefreghismo, tanto più grave in quanto viene da una istituzione che dovrebbe far applicare la legge (il Codice della Strada) e sanzionare comportamenti irrispettosi per la collettività la da parte della gente. Invece questo è il buon esempio che danno. Anzi, questo è solo uno dei "buoni esempi". Un'altra scenetta tipica dell'inciviltà italica è l'auto della Municipale ferma in sosta vietata o in doppia fila quando non è in servizio. Per i nastri basterebbe una circolare che obblighi tutti i vigili a rimuovere le fettucce senza lasciare residui. Per le auto in doppia fila la faccenda è un po' più complicata. Servirebbe un corso accelerato di civiltà. Non è per tutti.

La new entry della sciatteria romana sono i nastri attaccati ai pali e sugli alberi. Li trovi ovunque, sono i nastri che mettono le ditte quando fanno i lavori e la polizia quando chiude alle macchine certe zone. Mettono i nastri di delimitazione per non far passare la gente o le macchine e poi una volta conclusi i lavori o terminato il divieto, i nastri li tolgono male, lasciano sempre un pezzo annodato ai pali della luce o agli alberi. Ci chiediamo: è così difficile rimuovere completamente i nastri? Va bene la sbadataggine e la casualità, ma non è possibile che tutta, ma proprio tutta la città sia disseminata di nastri abbandonati e svolazzanti! L'idea che si trasmette è che si possano attaccare i volantini ai pali e infatti Roma è invasa di manifesti sui lampioni, i semafori e i segnali stradali. Levare quei nastri può dare il buon esempio e far capire che pali ed alberi non s'imbrattano. (Les)

8 commenti:

Les ha detto...

I writers contro i nuovi treni della metro B
-
http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=128562&sez=HOME_ROMA

manuele mariani ha detto...

quanto li odio !!
(sia i writers nullafacenti, che gli avanzi dei nastri)

manuele mariani ha detto...

http://paesaggiocritico.com/

Les ha detto...

Ostia invasa dai cartelloni
-
http://www.cartellopoli.com/2010/11/la-riqualificazione-del-waterfront-di.html

Les ha detto...

Al sindaco Alemanno chiediamo: è possibile che nei giorni del nuovo Piano Decoro, continuino ad essere installati centinaia di cartelloni al giorno in violazione di ogni regola?

Anonimo ha detto...

Un nuovo cartellone 4 X 3 della Nuovi Spazi è stato installato in questi giorni a via dei Gordiani (altezza cantiere grande metro C), nello spartitraffico adibito a parcheggio restaurato pochi giorni fa.
Non hanno perso tempo...

Anonimo ha detto...

tolti due di quei nastri gialli da altrettantialberi sabato scorso.
Mc Daemon

Les ha detto...

visto Mc Daemon? Roma è piena!

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO