Nuova bonifica a Via Baldo degli Ubaldi

martedì 23 novembre 2010

Crea le tue foto ed immagini come Slideshow per eBay, Netlog, MySpace, Facebook o la tua Homepage!Mostrare tutte le immagini di questo Slideshow

Vi ricordate? Meno di un mese fa avevamo ripulito l'ascensore della metro a Via Baldo degli Ubaldi, cancellando i graffiti e staccando i manifesti abusivi appiccicati al vetro. Ebbene, tempo poche settimane e i taggers sono tornati a colpire, esattamente come ci aspettavamo. Bisogna capirli, questi esseri disadattati. Per loro qualsiasi elemento di arredo urbano che sia integro rappresenta un vero e proprio affronto, devono per forza scriverci sopra. Idem per i muri, i segnali stradali, ora persino le vetrine dei negozi. Il graffitismo vandalico ha raggiunto livelli imbarazzanti. Ormai qualsiasi cosa venga ripulita dura al massimo qualche giorno, e subito compaiono sopra decine di tags e imbarazzanti "throw-ups" tondeggianti, che di artistico non hanno proprio niente. Così è successo a Via Baldo degli Ubaldi. Andiamo lì, cancelliamo le scritte e che succede? Dopo pochi giorni arieccoti le tags nuove di zecca. Ma noi non vogliamo dar soddisfazione a queste scimmie, e così siamo andati lì a cancellarle di nuovo. Il risultato potete vederlo nelle foto prima/dopo. Ma non è finita qui. Avevamo giusto finito il lavoro, quando due attacchini scendono dall'auto con l'intenzione di incartare i vetri appena bonificati e ripuliti con decine di manifesti del PDL. Gli diciamo che non è il caso e li invitiamo gentilmente ad andarsene. E stavolta, per fortuna, non fanno storie. A questo punto, ripulito l'ascensore della metro e sventato il blitz attacchinaro, non restava che bonificare completamente la zona dalle affissioni abusive attaccate ai pali e agli alberi. Affittasi, vendesi, adesivi dei traslocatori e un mucchio di locandine del concerto di capodanno con Barbarossa e Marcorè. Una bonifica integrale di tutta la strada. Di volantini e cartaccia varia non rimane più traccia. Ma quanto durerà? Dipende da noi, da tutti noi. In questa lotta contro il degrado serve l'aiuto di tutti. Da soli, purtroppo, si fa ben poco.

16 commenti:

Anonimo ha detto...

Non mollate.

Anonimo ha detto...

Questo link andrebbe inviato anche a "Gli Inutili", cioè tutti gli amministratori del comune e chiedergli se non si vegognano di tutto ciò.
cittadini esasperati di fronte al nulla delle iniziative degli amministratori, sono costretti a pulire e difendere il territorio tutto da soli.
Un plauso va a voi cittadini onesti per le vostre azioni, e invece uno schiaffo in faccia lo diamo agli incivili di turno.
I miei più sentiti e ironici complimenti al sindaco.

fitzcarraldo ha detto...

La prossima volta cercherò di esserci anche io.
Vi segnalo che ho già fatto un esposto ai vigili del 18° municipio corredato da fotografie per quei barbari che hanno INCHIODATO sugli alberi le locandine di affitto e vendita in zona Casal Lumbroso (ne avete tolta una ho visto..). Appena avrò un pò di tempo andrò a verificarne gli esiti.
Nel frattempo i maledetti hanno riattaccato, sempre con i chiodi, locandine simili.
Il degrado è spaventoso e colpevolmente tollerato dalla popolazione e noi siamo ancora pochi...ma cresceremo!
Tutto ciò è veramente intollerabile e segnalerò la cosa anche alla Legalberi

Ale77 ha detto...

Complimenti, avanti senza sosta.

Les ha detto...

ot:
Liceo Virgilio "okkupato" contro la riforma Gelmini, oggi c'è Marco Travaglio.
Ma perché anziché fare dibattiti sulla libertà d'informazione, non puliscono i muri dell'istituto?
-
http://riprendiamociroma.blogspot.com/2010/03/liceo-virgilio-senza-vergogna.html

Anonimo ha detto...

Degrado forever!

Anonimo ha detto...

Imbecille forever!!

Anonimo ha detto...

MA DELL'IMPRESSIONANTE PIANO ANTIDEGRADO PREENTATO IN POMPA MAGNA DA ALEMANNO QUALCHE SETTIMANA FA, CON DECINE DI SQUADRE DELL'AMA DEDITE A PULIRE MURI , SALVARE AREE DEGRADATE, STACCARE MANIFESTI ABUSIVI, RINVERDIRE ARSE FIORIERE , VIGILI URBANI PRONTI A SANZIONARE CHIUNQUE OSASSE ANCHE SOLO IMMAGINARE DI TENERE UN COMPORTAMENTO POCO CONSONO AL NUOVO DECORO URBANO - DI TUTTO QUESTO VI E' UNA QUALCHE NOTIZIA, UN REPORT DI LAVORI ESEGUITI, UNO STRACCIO DI INFORMAZIONE ?
OPPURE ANCORA UNA VOLTA SI E' TRATTATO DI UNA BIECA SPECULAZIONE DA CIRCO MEDIATICO E FINE A SE STESSA ??

Mc Daemon

Les ha detto...

Da un articolo sul Messaggero sappiamo che le squadre del Comune hanno pulito alcune stazioni.
Di pulizia dei muri dei palazzi non abbiamo alcuna notizia.
-
http://www.rassegnastampa.comune.roma.it/PDF/2010/2010-11-20/2010112017211667.pdf
-
Andremo a controllare i lavori svolti alle fermate Cipro, Laurentina e Trastevere.

Anonimo ha detto...

Io nella mia zona sto staccando senza pietà i volantini, gli adesivi e tutte le schifezze varie appiccicate ai pali, ai semafori e persino sugli alberi (questi schifosi hanno preso ad attaccare le loro zozzerie pure sugli alberi). Per ora qui sono un cavaliere solitario...qualcuno mi guarda e mi prende per matto...ma non demordo (sebbene il lavoro è improbo...la zona fa schifo e per ripulirla del tutto ci vorrebbe un esercito).

Anonimo ha detto...

Anonimo delle 21:57 Benvenuto tra noi !

Anonimo ha detto...

C'è un altro fenomeno in rapida diffusione nella mia zona. I zozzoni automobilisti che cambiano la batteria alla loro schifosa ferraglia e poi lasciano la stessa in loco, a terra o sul marciapiede (dalle mie parte si dice, dove cacano lasciano lo stronzo). Neanche accanto ai cassonetti, dove pure è vietato ma almeno prima o poi qualcuno passa a raccoglierle, ma tranquillamente in strada, dove capita. Col risultato che restano lì per mesi, a volte persino per anni.

n@po ha detto...

@Riprendiamoci Roma
Come sempre avete svolto un ottimo lavoro! Non diamogliela vinta a questi mentecatti, che devastano ogni superficie. A proposito, di rimozione di volantini e manifesti, c'è una discussione ad hoc sul Forum "Lotta al degrado" http://lottaaldegrado.forumup.it/about137-lottaaldegrado.html
Vorrei che fosse evidenziata, così da attirare maggior attenzione.

Anonimo ha detto...

Guerra persa, stacco adesivi ogni giorno... Alle persone che vivono nel quartiere ed a quelle che hanno un'attività sembra proprio che non interessi!!! è questo il problema, perche i vandali esistono in tutte le città. Se loro per primi stanno zitti davanti ad una persona che gli attacca adesivi al portone o un manifesto nel palo davanti, non potremo mai cambiare le cose...

Anonimo ha detto...

Anch'io li stacco sempre e mi guardano come un marziano....suscita curiosità chi li toglie e non il testa di c... che li attacca. Questo è sintomatico del grado di assuefazione allo schifo...

Anonimo ha detto...

io metterei telecamere ovunque e aumenterei la sorveglianza, 24 ore su 24, e farei pagare ai genitori dei vandali il costo per ripulire tutto..... credo sia la soluzione migliore!!!

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO