Scrivono sui muri, oscurano segnali stradali...

mercoledì 15 settembre 2010


Questa mattina mia figlia si è spaventata perché qualche vandalo-graffittaro ha sgorbiato questo mostro sul muro della scuola (San Lorenzo, Via dei Sabelli). Notare anche il cartello stradale coperto da qualcosa. Altri sgorbi vari recanti i nomi altisonanti degli autori "POLIS" e "CANI SCIORTI", nonché un certo "DIE YOUNG" hanno fatto la loro comparsa sui muri del quartiere (ripuliti questa estate... *sigh*).

Questa la denuncia di Paolo, un nostro lettore, sul profilo della nostra pagina facebook. Notate bene non solo il mostro disegnato sul palazzo della scuola ma anche lo sticker: copre un cartello di divieto di accesso... NEI PRESSI DI UNA SCUOLA! Come si può tollerare una cosa simile?? Come si può prevedere solo 500 euro di multa per chi provoca danni per milioni di euro e attenta alla vita delle persone? Interessante la proposta di Paolo, che condividiamo in pieno:

Bisognerebbe intanto iniziare a seppellire con le denunce i vari commissariati di zona e stazioni dei Carabinieri. Penso anche alle altre norme accessorie (per es. il divieto di vendere le c.d. "bonze" ai minorenni) che non sono rispettate. Non credo che un controllo sul commercio sia efficace (che si fa, si mette un registro di carico/scarico nei ferramenta in cui si registrano i codici fiscali di chi le compra?). Un'accisa sulle vernici potrebbe aiutare la costituzione di fondi "anti-imbrattamento"... ma poi? Per la situazione in cui ci troviamo, ritengo che l'unica soluzione efficace sia quella di VIETARE del tutto la vendita ai privati di vernici spray. Di registrare chi le acquista per fini professionali e di introdurre sanzioni sul "porto" ingiustificato di vernici.

18 commenti:

Alessandro ha detto...

A Roma è complicato presentare denunce. Lo devono fare i condomini, che possono agire solo se nell'assemblea si vota tale cosa.

Comunque si agirà, entro un mese, nelle scuole. Vediamo che ne esce fuori...

n@po ha detto...

Nel caso di stabili con più di tre condomini, la denuncia deve essere presentata dall'amministratore di condominio.

Alessandro ha detto...

Intendevo quello, mi sono espresso male. Su deliberazione dell'assemblea. Pertanto passa tempo, ci si scorda quando è stato fatto, etc. etc.
Lo so per esperienza diretta, visto che dovrò presentare una mozione in tal senso, purtroppo.

Antonio ha detto...

Sembra proprio che le strade e i muri siano in mano ai writers/vandali...anche se i cittadini solerti ripuliscono un muro dopo poco sti infami ripassano e lo riconquistano...ci vogliono leggi mooolto più severe e che qualcuno faccia capire a sti mongolotti il rispetto delle cose altrui, ma con la società di oggi la vedo mooolto dura....l'unico rimedio è installare telecamere in ogni strada...

Anonimo ha detto...

PROPOSTA:
Istituire un apposita sezione della Polizia Municipale con lo scopo di INVESTIGARE sui responsabili dei danneggiamenti da vernici spray INDIVIDUARLI E FARGLI PAGARE SANZIONI SALATISSI)ME (UNICO VERO DETERRENTE). In diversi Paesi Civili è una realtà e funziona. OCCORRE INVESTIGARE, NON SI RIUSCIRA' MAI AD ARGINARE IL FENOMENO CON LA SOLA FLAGRANZA DI REATO.
DEVONO SAPERE CHE ANCHE DOPO CHE HANNO AGITO SI E' SULLE LORO TRACCE PER FARLI PAGARE!

Mc Daemon

degradodivarese ha detto...

http://www.alessandropagano.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1930:modifica-dellarticolo-639-del-codice-penale-in-materia-di-deturpamento-e-imbrattamento-di-cose-altrui-&catid=68:anno-2008&Itemid=136

n@po ha detto...

Concordo con la proposta avanzata da Mc Daemon!

Antonio ha detto...

dal sito di alessandro pagano
Se il fatto di cui al primo comma è commesso su cose di interesse storico o artistico, ovunque siano ubicate, o su immobili compresi nel perimetro dei centri storici, si applica la pena della reclusione fino a un anno e della multa fino a 2.000 euro. Si procede d'ufficio».

Be se questa modifica fosse stata fatta.... ci vorrebbero delle nuove carceri solo per i writers visto come sono ridotti i centri storici italiani...

Anonimo ha detto...

E che gli fai con 2mila euro...dagliene 20mila e se non pagano il pignoramento della casa...cosi' pagano veramente...anche un anno di reclusione mi sta bene ma senza condono...che se lo facciano tutto dentro. hanno distrutto il parco nemorense con scritte...vandali...io personalmente ne beccassi uno all' opera lo gonfierei come una zampogna.

Les ha detto...

Quella zona è devastata dalle scritte politiche, anche su quello andrebbe fatto qualcosa.

andrea ha detto...

Ragazzi purtroppo sono moooolto pessimista...chi può cambiare questo ,arretrato,paese sono le famiglie:( la scuola:(( e le istituzioni :((( e tutte e TRE, adesso, sono completamente a PEZZI!

Anonimo ha detto...

Hahahaha anonimo hahahahah ma non fatevi vedere, voi pensate alle stronzate sui muri facendo pagare ai writers, ma pensate a chi ruba dalla mattina alla sera, evasori fiscali, parlamentari, e tanta altra gente, non venite a romperci i coglioni.

Anonimo ha detto...

ma non vi fate schifo co tutti i problemi pensate alle scritte sui muri,i muri DEVONO essere scritti perchè esprimono un disagio sociale che cè e che voi perbenisti di merda volete nascondere,anche una sola linea nera basta a far capire che cè qualcosa che non va ,che se uno esce di sera e rischia 500 euro di multa lo fa per un motivo,qualè..semplicissimo siete voi,la vostra passività davanti a tutto,la vostra indifferenza per il futuro dei giovani che preferiscono scrivere sui muri e rischiare di dover pagare una multa che andare a giocare a pallone(magari in chiesa altro tumore dell italia)

Anonimo ha detto...

ci sono 10 kg di cartaccia sulla propaganda politica attaccata su ogni muro de sta città...ci sono sponsor ovunque cartelloni pubblicitari enormi con PUTT##e a FI#a aperta...questo pero nun ve da fastidio...ve??

Anonimo ha detto...

segnateve chi se compra i spray...anzi levateli proprio...poi se ho voglia di esprimermi e mi scappa da pisc#are...non vi lamentate

Anonimo ha detto...

Magari smettono de vende spray...Almeno me apro un laboratorio e vendo vernice de contrabbando..

Pero i piu coglioni so quelli che dicono de aumentà l'importo della multa o addirittura un'anno de galera..Mica pensano che chi li governa se tromba le minorenni marocchine..Stanno a pensa al mostro sul muro..che sicuramente è piu decoroso delle facce de merda che c'avete. affanculo

Fitzcarraldo ha detto...

le "pisciate di cane" ovvero le insulse TAGS sui muri non esprimono altro che un tentativo di "affermazione di sè" adolescenziale.
Non mi sembrano manifestazioni di legittima rabbia verso una classe politica di magnaccia.
Impara a distinguere prima di insultare.
Nessuno di noi pensa solo alle scritte sui muri, amico caro.
DOCUMENTATI: LE MAFIE DI TUTTO IL MONDO STANNO SPOLPANDO VIVA ROMA CON ABUSI E PREPOTENZE ALLA LUCE DEL SOLE E NOI NON PROTESTIAMO SOLO PER LO SCHIFO IN CUI SPROFONDA LA CITTA', ANCHE GRAZIE A MILIONI DI insulse tags sui muri.
Chiediti se invece di andare contro la "CASTA" con le vostre scritte demenziali non arrecate danno alla cittadinanza che deve vivere immersa nel degrado a cui contribuite.

Anonimo ha detto...

la gente è proprio deficiente non c'è che dire, secondo me quella bambina che si è messa paura di un disegno ha qualche problema mentale, forse ha fatto colazione con i trip, perche è la prima volta che sento dire di una bambina che si mette paura di un disegno e il genitore che si lamenta pure, ma ! che gente del cazzo

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO