San Giovanni dei Caciottari

giovedì 30 settembre 2010


Quella che vedete nella foto è Porta San Giovanni. Potenzialmente uno dei luoghi più suggestivi di Roma. Un tratto di mura tra i più belli della città. Potete avere un'idea della sublime bellezza di questo luogo osservando questa foto. Forse in pochi lo sanno, ma Roma è l'unica grande città in Europa ad aver conservato pressoché intatte le sue mura romane. Il 90% delle mura Aureliane, lunghe ben 19km, è arrivato fino a noi in buono stato di conservazione. Ci sono ancora le porte storiche, magnifici e trionfali accessi alla città Eterna. Porta San Giovanni, Porta dell'Asinara, Porta Maggiore, Porta Tiburtina, Porta San Paolo, Porta San Sebastiano. Sono ancora tutte lì a testimoniare la grandezza della Roma antica. Eppure guardate come siamo stati capaci di rovinare questo luogo. Triviali, incommentabili, demenziali accrocchi color giallo canarino, con i soliti quintali di carta straccia appiccicata sopra. Un flusso continuo di auto in transito, alla faccia della tutela dello stato di conservazione dei monumenti così delicati (smog, vibrazioni, incidenti, ecc.). Erba spontanea che fa capolino tra i mattoni. Una sensazione di incuria, degrado e abbandono che lascia attoniti. L'arredo urbano è inesistente. Guadate anche solo lo spartitraffico, striminzito marciapiede per pedoni kamikaze: una colata informe di catrame! Un lavoro fatto col culo! Guardate che schifo! E adesso proviamo un po' ad immaginarci questo luogo come lo vorremmo noi, e come sarebbe se solo Roma fosse una città civile. Un bel piazzale pedonale pavimentato a sampietrini e delimitato da eleganti parigine in ghisa anti-sosta. Il traffico deviato sottoterra, 100 metri più a destra. Una bella illuminazione studiata ad hoc, con faretti puntati sul monumento, magari pure qualche lampioncino. Qualche fiore, una panchina. Magari pure un chioschetto in ferro battuto, defilato, discreto. Un cartello turistico esplicativo. Questa è la Roma che vogliamo noi. Togliamo questa città dalle zozze mani dei caciottari!

8 commenti:

Les ha detto...

L'ordinaria follia del parcheggio selvaggio
-
http://www.06blog.it/post/9409/6-zero-speciale-bacarozzo-de-fero-un-parcheggio-di-ordinaria-follia

Anonimo ha detto...

Ma perchè, i muri romani non servono come pali per le pubblicità delle discoteche?

La cosa che mi fa più incazzare è che Alemanno un anno fa, con le sue famose delibere, promise di debellare il fenomeno perlomeno dei volantini selvaggi e dei pali ricoperti di carta. Naturalmente dalla giunta dei Bordoni e dei Tredicine non dovevo aspettarmi nulla, ma ci avevo mezzo creduto. Quant'è amara invece la realtà di una città lasciata a marcire, e che viene abbandonata a sè stessa pezzo per pezzo...

Anonimo ha detto...

ma ti dirò, lafoto che hai scelto non è ke sia prprio drammatica, ho visto mooolto di peggio

sto blog perde colpi

Anonimo ha detto...

A me la foto in questione fa veramente incazzare, invece...

Poi, che ci sia di mooolto peggio- essendo purtroppo Roma piena di zotici incivili- non ho nemmeno dubbi...

Mc Daemon

francy ha detto...

non ti dà fastidio anonimo?
non la trovi abbastanza orrenda come il resto delle situazioni urbane?

non è bruttissima come altre proprio perchè l'infinita bellezza delle mura stempera la negligenza orrenda dell'intorno

a me invece l'incuria nel suo complesso, più o meno accentuata, di roma mi fa molto male

francy ha detto...

scusate il doppio "orrendo", ma m'è venuto d'istinto

Les ha detto...

bentornata francy!

degradodivarese ha detto...

passeggiatina anti degrado per togliere almeno le affissioni sui paletti che danno tanto senso di precarietà ??

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO