Blitz antigraffiti a Via Baldo degli Ubaldi

lunedì 27 settembre 2010

Your pictures and fotos in a slideshow on MySpace, eBay, Facebook or your website!view all pictures of this slideshow

Nuovo blitz antigraffiti, stavolta realizzato "su commissione". Siamo andati a Via Baldo degli Ubaldi, al civico 79, a ripulire l'ascensore del gabbiotto della metro, orribilmente deturpato da decine di tag. Il gabbiotto si trova proprio davanti a un gelataio, il quale ci ha chiesto se potevamo darci una ripulita. Il gelataio avevamo avuto modo di incontrarlo già in occasione della nostra ultima passeggiata antidegrado e con lui avevamo preso accordi. Cogliamo l'occasione per segnalarvelo: si chiama "Il gelato naturale", ed è una succursale di Torcè. Per chi non lo conoscesse, si tratta di una delle migliori gelaterie di Roma. Quando qualcuno è attento al decoro della città e come noi si batte contro il degrado per accogliere i clienti in un ambiente più decente, noi gli facciamo volentieri pubblicità. Ci siamo recati a Via Baldo degli Ubaldi verso le 20. Qualche volantino tolto e qualche affissione lungo il percorso e quindi la pulizia del gabbiotto con il nostro prodotto antigraffiti e le spugne abrasive. Il risultato potete vederlo nelle foto qui sopra. Il vetro non è venuto perfetto, ma è decisamente migliorato. Al termine il gelataio ha voluto ricompensarci per il nostro lavoro, offrendosi di ripagare il prodotto utilizzato, anche se noi ne avevamo utilizzato solo una minima parte. Da parte nostra vi garantiamo che sverrà tutto "reinvestito" nell'acquisto di nuovi flaconi di prodotto antigraffiti. Il blitz si conclude con un incontro curioso: una banda di attacchini fermano l'auto e scendono con la ferma intenzione di incartare l'ascensore della metro appena ripulito. Si piazzano davanti al gelataio con tanto di palo e uomo di scorta. Li blocchiamo per tempo, gli spieghiamo che il vetro è stato appena ripulito e li invitiamo ad andarsene. Alla fine desistono, ma l'impressione è che non abbiano capito bene le nostre ragioni. Della serie "ma che fastidio ve danno due manifesti?"

22 commenti:

Matteo ha detto...

Io come al solito vi ringrazio e vi incito a continuare, ma...so che non è facile, ma bisognerebbe provare a migliorare il risultato finale perché così un lavoro completato al 90%, e gli attacchini e taggaroli che vedono una superficie non perfetta non si faranno il minimo problema a riconquistarla. Cosa manca per fare un buon lavoro? dei macchinari adatti?

Alessandro ha detto...

Esatto. Un lavoro non perfetto (perdonatemi la critica) è purtroppo terreno di conquista per questa gentaccia.

Anonimo ha detto...

grandi gli attacchini!

Anonimo ha detto...

Questi idioti di attacchini vanno presi a calci in culo!

Se viviamo immersi nella merda è in gran parte colpa loro!!

E' finita l'era della tolleranza!!!

Complimenti ancora una volta a RIP, veri eroi della resistenza urbana

Les ha detto...

Era un vetro con vari strati di scritte alcune molto vecchie, inoltre c'era una pellicola trasparente in parte venuta via e le scritte stavano sia sul vetro che sulla pellicola. Una parte di vernice è rimasta incrostata, abbiamo provato l'acquaragia, niente da fare. Sappiamo che i vandali torneranno all'attacco e noi cancelleremo di nuovo!

Anonimo ha detto...

personalmente credo che le cose si fanno per bene o non si fanno per ninte. le foto che avete pubblicato sono un vero autogol. il lavoro è venuto maluccio, fossi stato in voi non avrei messo queste foto, men che meno con il "prima" e "dopo".....mamma mia che robaccia
e forse la cosa peggiore di tutte e il triste tentativo di les di trovare una giustificazione.

Carlo ha detto...

Purtroppo cari amici questi incivili torneranno all' attacco ! Secondo me l' unico vero e valido motivo per cui sarei d' accordo a costituire le "ronde" notturne che controllino sarebbe proprio questo!

Riprendiamoci Roma ha detto...

Anonimo dell'1:09 - Vieni con noi, ti diamo una spugna e il prodotto così ci fai vedere come si fa l'intervento di rifinitura.

Ale77 ha detto...

Lavoro perfetto? O si fanno bene o non si fanno per niente? Ma che minchia volete.
Ma annate un pò a fanculo.
Continuate cosi, siete semplicemente dei grandi e Roma vi ringrazia.

Alessandro ha detto...

E meno male che avevo scritto "perdonatemi la critica"... Ma che modi sono questo linguaggio privo di educazione?
I blitz antidegrado, secondo me, hanno un senso solo se poi producono un effetto. Se quel muro non sarà devastato di nuovo bene, tanto meglio. Ma con l'andazzo di queste parti dubito...

Riprendiamoci Roma ha detto...

Alessandro il commento non era rivolto a te ma all'anonimo sotto che ha usato un tono supponente e provocatorio che non è piaciuto.

Anonimo ha detto...

sta di fatto che dopo l'intervento vostro quella vetrada faceva cagare come prima.
potete dì kuello che vepare. ma sempre na ciofeca è venuta fori

Ale77 ha detto...

"kuello che vepare".
Ma sparati fammi il piacere.

Anonimo ha detto...

sparate dici......povero idiota

Riprendiamoci Roma ha detto...

Intervengo per puntualizzare una cosa. Normalmente noi scegliamo le superfici da ripulire, selezionandole in base alla possibilità di ottenere un buon risultato. in questo caso è stato il gelataio a chiederci di ripulire quel vetro.
Comunque anonimo, se la prossima volta vuoi venire noi t'aspettiamo, così ce fai vedè quanto sei bravo.

Chiedo a Les: ma quelle macchie bianche che non sono venute via sono macchie di vernice?

Les ha detto...

vernice spray

Anonimo ha detto...

nun ce vengo manco pe gnente! ognuo deve fare ciò che sa fare.mica mi piace improvvisarmi quello che non sono!già l'ho detto io le cose le faccio bene o non le faccio affatto.mica come altri di nostra conoscenza....

Riprendiamoci Roma ha detto...

Era solo per vedere quanto eri bravo. Con le parole te la cavi, ma nei fatti? Comunque il vetro è stato rifinito con una spatola e quelle macchie bianche non ci sono più.

Anonimo ha detto...

a si!?manna la foto allora, e niente photoshop che te lo sgamo...

Riprendiamoci Roma ha detto...

Puoi andare a verificare tu stesso, per la foto dovrai aspettare, io non sono di zona. Se qualcuno passa di lì ne rimedi una e la posto.

Anonimo ha detto...

non devono essere questi poveracci a ripulire coi loro soldi e con mezzi precari. in una città normale se ne occuperebbe l'amministrazione. Invece che dire cagate, questi ragazzi sono da elogiare!! almeno si impegnano, almeno si mettono in gioco, perdono del tempo. e voi grassi sul divano sapete solo criticare. muovere un dito in prima persona?? fateci vedere quanto siete bravi VOI.

Anonimo ha detto...

kuello chevepare.

e ancora che perdiamo tempo a dargli retta. magari è lui per primo uno di quei cojoni che deturpano la città con la bomboletta. (e che fa fico mettere le kappa sei molto rapper tagger americano,vero?) Imbecilli.

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO