Blitz antidegrado all'Ostiense

martedì 27 luglio 2010

Crea le tue foto ed immagini come Slideshow per eBay, Netlog, MySpace, Facebook o la tua Homepage!Mostrare tutte le immagini di questo Slideshow

Colgo l'occasione per ringraziare Les, Marcello, Giovanni e Alfb di Tolleranza Punto Zero, per aver organizzato questa splendida passeggiata antidegrado nel quartiere universitario dell'Ostiense e tutti i membri del gruppo per l'impegno profuso quotidianamente nella raccolta firme. Le nostre azioni antidegrado non si fermano. La prossima volta spero di poter essere dei vostri anch'io. Intanto, beccatevi questo bel report di Les e godetevi le foto.

Da febbraio è vietato attaccare gli annunci sui pali. Ve ne siete accorti? Noi no, visto che ogni palo continua ad essere incartato da locandine di concerti, affittasi-vendesi e bigliettini di ogni tipo. L'AMA non li toglie, i vigili non fanno le multe e perciò gli affissori continuano a metterli senza problemi. Il comitato "L'Ostiense" ci ha fatto notare via email il degrado di affissioni nel loro quartiere e noi ci abbiamo fatto una capatina per togliere un po' di mondezza dai pali. Dal ponte della ferrovia fino a Piazzale Ostiense abbiamo tolto affittasi, vendesi, corsi di computer, cartelli in plastica dei garage, locandine di concerti. La parte peggiore è il muro ad angolo tra Via Ostiense e la stazione Roma-Lido. Quel punto è una vera discarica tra sporcizia e manifesti sui muri. Girato l'angolo, accanto alla stazione, ancora manifesti abusivi e pali usati come pubblicità dal giornalaio lì vicino. Abbiamo strappato molta cartaccia inutile e ripulito i semafori di Piazzale Ostiense avvolti da locandine discotecare. I tempi erano stretti e questo ci ha impedito un lavoro approfondito, rimane la soddisfazione di aver dato un segnale ai gradassi che si appropriano indebitamente dell'arredo urbano della nostra città. (Les)

25 commenti:

Anonimo ha detto...

Guardatevi Copenhagen http://www.skyscrapercity.com/showthread.php?t=569807

Les ha detto...

beati loro

Les ha detto...

notare le deliziose case colorate con i muri pulitissimi e UNA sola antenna sul tetto

Anonimo ha detto...

No ma guardate ci sono pure le immagini della periferia e sono incredibili.

Anonimo ha detto...

Facciamolo noi, stacchiamo ogni locandina, manifesto, zozzeria varia dai pali e dai paletti. L'unione fa la forza, io ho cominciato a farlo, non è reato staccare robaccia che altri hanno attaccato in spregio ai divieti. Nessuno vi potrà fare nulla. Agiamo!

Riprendiamoci Roma ha detto...

Anonimo, noi lo facciamo in gruppo, se vuoi unirti a noi inviaci una email a riprendiamociroma@yahoo.it

theDRaKKaR ha detto...

siete bellissimo, ve l'avevo detto? :)

theDRaKKaR ha detto...

bellissimI!

Anonimo ha detto...

Grandi, Eroi del nostro tempo!

Io agisco in solitaria quando esco-con grandi sodisfazioni!! (purtroppo il tempo libero scarseggia ultimamente altrimenti mi unirei subito alle vostre passeggiate!) .
Cmq mi pregio di far parte della scuderia "Riprendiamoci Roma" , anche in solitaria...
Mc Daemon

Anonimo ha detto...

Credo che prima o poi sarebbe il caso di unire tutta la parte buona della società civile rappresentata dal Coordinamento Blog-Antidegrado e formare una Lista Civica dove poter esprimere la vera potenza rivoluzionaria (a Roma! )di tutti coloro che hanno a cuore questa Città.

Prima o poi sono convinto che vada fatto : sarebbe una vera rivoluzione!!

Mc Daemon

Anonimo ha detto...

Anch'io agisco in solitaria, nella mia zona, ogni tanto vedo qualcuno che mi nota mentre stacco le varie schifezze che deturpano ogni palo o paletto della zona, forse mi prendono per matto. Il fatto è che la mia zona è davvero uno schifo, non c'è più 1 cm quadrato, dico uno, dei vari pali e paletti che sia rimasto libero da questi schifosi attacchinari di robaccia varia. Ma continuo la mia opera (anche oggi pomeriggio l'ho fatto).

Anonimo ha detto...

grazie amici da parte del comitato l'Ostiense da me presieduto,deve finire questo degrado che oramai ha aggredito la nostra bella città e in questo caso il quartiere ostiense.

Riprendiamoci Roma ha detto...

Dai, organizziamo qualcosa insieme allora

Antonio ha detto...

Complimenti davvero a voi, io rimango il solo qui a Ferrara a staccare lo schifo. Ma andiamo avanti. E grazie a fastweb che ogni 2 mesi riattacca il suo schifido volantino.

Anonimo ha detto...

Ciao Antonio,
Fasrweb è molto attiva ad attaccare schifezze in giro. Continua!

Anonimo ha detto...

non solo fastweb ma molte promozioni di locali notturni o di concerti estivi,tutte aziende che avrebbero la possibilità di fare regolare e autorizzata promozione,invece imbrattano in maniera indiscriminata paline stradali,muri,cabine telefoniche e tutto quello che trovano in vista,l'ostiense è preso molto di mira ma sta anche in noi combattere e dare il buon esempio nell'eliminare i danni provocati da scellerati cittadini.

Anonimo ha detto...

L'Ostiense sta messo male, ma mai quanto il Pigneto. Qui poi, considerano tutto questo schifo (attacchinaggio sui pali, manifesti sui muri, graffiti, tag e murales) "arte", considerano tutta questa zozzeria "fare una cosa di sinistra". Guai solo a mettere in discussione questa cosa, chi solo accenna al degrado che tutto questo comporta è considerato un indegno reazionario. Questa zona è senza speranza, qui la lotta per il ripristino della bellezza è persa in partenza.

Les ha detto...

Hai ragione anonimo, purtroppo siamo incastrati da entrambe le parti, sinistra e destra.
A sinistra, gli intellettuali reputano qualsiasi scritta sul muro un opera d'arte o un atto di resistenza al conformismo.
A destra, la gente pensa ancora di stare negli anni dell'esclusione parlamentare e scrive e attacca sui muri per dimostrare di esistere.

Ale77 ha detto...

Stamattina uscendo dalla metro Laurentina prima ho dovuto litigare con uno della società METRO che fumava in stazione poi appena uscito ho visto per ogni palo tre locandine attaccate, ho cominciato a staccare e per questo ho fatto tardi al lavoro.
Un gruppo di turisti, credo fossero anericani, mi guardano e fanno dei cenni di approvazione.
Stasera quando uscirò finirò l'opera e tornerò più tardi a casa.
Questo ci rimane solo da fare: staccare e continuare a staccare.

Riprendiamoci Roma ha detto...

Ale77, perchè non ti unisci a noi? ;)

Anonimo ha detto...

Grande Ale 77!

Sappi che quando agisci non sei solo : noi siamo con te !

Mc Daemon

Anonimo ha detto...

sul fattore graffiti l'ostiense è tra i quartieri più colpiti,i dati sono del comune di roma,molti condomini hanno effettuato la pulizia dei muri,ma dopo qualche giorno nuove scritte e graffiti,basta vedere al civico 89 ed oltre per rendersi conto dello scempio prodotto da questi delinquenti di tutto punto.

Les ha detto...

anonimo, all'Ostiense come nel resto di Roma le varie ditte incaricate non mettono il protettivo antigraffiti sui muri, uno strato che permette di lavare le nuove scritte con un semplice getto d'acqua. La scusa è che il protettivo costa troppo, la verità è che sono incompetenti e vogliono rifare i lavori ogni volta, come quelli che asfaltano male così poi li richiamano per tappare le buche sulle strade.

nokia1 ha detto...

Per Ale 77

all'Eur ce ne sono altri che staccano, per chi vuole ci possiamo organizzare.

Cque Complimenti !

Anonimo ha detto...

cari amici credo che sarà utile ripetere un nuovo bliz nel quartiere ostiense,ne ha un gran bisogno e molti residenti non ne possono più.

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO