Bordoni: dimissioni

venerdì 21 maggio 2010


Alla luce degli ultimi fatti ci chiediamo: ma cosa aspetta l'assessore Bordoni a rassegnare le sue dimissioni? Esiste forse un'altra scelta possibile? Quando sei responsabile di un massacro della città di queste proporzioni, tu che questa città dovresti amministrarla, cos'altro resta da fare? Quando tutti i principali quotidiani nazionali, da Repubblica al Corriere della Sera, passando per il Messaggero, ti sputtanano platealmente e senza mezzi termini, tutte le settimane da 2-3 mesi a questa parte, senza tregua, ma cos'altro ti resta da fare? Quando, infine, un gruppo di ragazzini delle medie, che potrebbero essere tuoi figli, manifesta contro di te per insegnarti un briciolo di civiltà e invitarti a rispettare la legge. Domanda: ma cosa altro ti resta da fare, Bordoni, se non rassegnare le dimissioni? Dopo un'onta del genere, un'umiliazione del genere, con le immagini della protesta dei ragazzini con le dita in bocca che ti fischiano dietro... immagini che certamente finiranno su giornali e telegiornali... ma con quale faccia tosta si può pensare di andare avanti? Ti hanno beccato con le mani nella marmellata. Hai resistito fino ad oggi senza dire una parola a uno stillicidio mediatico senza precedenti. Quando hai parlato hai inanellato una serie di stronzate colossali, smentite da fatti, foto ed evidenza. Ci stai prendendo per il culo? Perfino il Tempo, perfino il Foglio, hanno parlato del fallimento della giunta ascrivendone la maggiore responsabilità alla proliferazione dei cartelloni. Ti hanno umiliato in maniera irrecuperabile. A livello di immagine, la manifestazione di ieri mattina equivale a una esposizione in piazza al pubblico ludibrio. Una figura di merda di proporzioni cosmiche. E domani sarà peggio ancora. Ma cosa aspetti? Vattene. Qualcuno lo mandi via. Lo costringa ad andarsene. Con uno così, tra tre anni, vi penderanno a pomodorate in faccia, altro che campagna elettorale.

11 commenti:

Anonimo ha detto...

Vergogna !!!!!!!!!!
Sfruttare l'immagine di bambini per battaglie politiche ! La prossima volta strumentalizza i disabili....!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Sottoscrivo ogni singola parola del Post. Chi si deve vergognare è solo Bordoni...e basta cò ste stronzate di comenti anonimi, che sono le vere strumentalizzazioni.

Bordoni e i Barbari FUORI DAL GRA!!!

Anonimo ha detto...

Spero che De Luca prenda le distanze da questa vergognosa strumentalizzazione !!! Spero !!!
Bordoni è una persona per bene ...questo a tanti da fastidio ! Chissà forse dare più appalti per i centri commerciali aiuterebbe.............

Simone ha detto...

Anonimo finiscila di rompere. Hanno messo un cartellone davanti a una scuola, cosa volevi trovarci in strada gli anziani?

Anonimo ha detto...

Non cominciamo a minacciare... ok ? Giustamente davanti la scuola e protestano i bambini. Per salvare la sopraelevata hanno preso i disegni dei bambini. ok. Ora vediamo se con la nuova circonvallazione (che distruggerà l'appio passando anche davanti delle scuole elementari) ascolteranno i bambini. Vediamo proprio.

Anonimo ha detto...

Ma chi è che minaccia? A ridicolo!

fitzcarraldo ha detto...

Questo anonimo forse è lo stesso ineffabile personaggio che provoca su altri blog anti-degrado. Ma chi lo minaccia?? Povera vittima, ammazza quanto siete cattivi e non dite le parolacce che si scandalizza!
Un benaltrista coi fiocchi che non sopporta il nostro impegno e ci da dei frustrati, annoiati e pensionati (sic!!).
Chissà perchè gli diamo così fastidio..già anonimo..ma perchè rosichi così tanto percependo che c'è gente che si impegna senza secondi fini? Prova a domandartelo..veramente

Anonimo ha detto...

"Bordoni è una persona per bene ...questo a tanti da fastidio "

uno che scrive così secondo me è pagato, lo fa per lavoro.

Non perchè non si possa pensare, ma perchè scriverlo con questo tono falso è ridicolo.

Orgoglio

Anonimo ha detto...

No non sono l'unico che vi dò fastidio su altri blog, siamo almeno altri 2.
Il tono ridicolo era solo una provocazione, anche i vostri toni sono ridicoli e vi ho voluto mostrare dall'esterno come apparite.

Intanto il vostro leader va su altri blog ad attaccare i gay che probabilmente simulano reati (proprio parole sue) e lasciamo stare quando dice che lui lavora nell'arte e assicura che in questo ambiente i gay sono favoriti (non è omofobìa, dice solo che esiste la lobby dei gay che comanda il mondo...).
Non lo faccio per lavoro, so che in mezzo a voi ci sono persone pericolose per la civile convivenza. Il mio impegno è rendere pubblico le loro deliranti tesi !
Tutto qui !

Riprendiamoci Roma ha detto...

Noi non abbiamo nessun leader.

Anonimo ha detto...

Speravo mi dicesti che avevo frainteso le sue parole, speravo che ti saresti giustificato in qualche maniera. Ma venirmi a raccontare che non avete un leader... se fosse cosi non imparereste a memoria ogni sua idea, ogni sua parola .

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO