Rome: disappointingly dirty!

giovedì 29 aprile 2010


TripAdvisor è il primo e più importante sito web dedicato al turismo. Una guida virtuale nel quale trovare guide sulle città da visitare, indici di gradimento, recensioni su hotel, bar, ristoranti, locali e quant'altro. Il sito ha oltre 10 milioni di utenti ed è una vera e propria mecca per chi pianifica le proprie vacanze online. Ebbene, perché vi diciamo questo? Perché sul frequentatissimo forum di TripAdvisor è recentemente apparso un post dedicato alle scandalose condizioni di degrado in cui annega la nostra città. Il titolo è tutto un programma: Rome - disappointingly dirty! Un devastante ritratto della nostra città descritta senza mezzi termini come una città-latrina. I turisti si lamentano di tutto, dalla sporcizia delle strade alle scritte sui muri, dalla mancanza di bagni pubblici (peraltro tutti in pessimo stato) alla cronica carenza di servizi turistici (parcheggi, metro, bike-sharing, offerta alberghiera e quant'altro) che fanno di Roma una città terribilmente fuori dagli standard non solo europei ma mondiali. Una città come Roma, che vive di turismo, la città d'arte per eccellenza al mondo, ha standard di servizi turistici il più delle volte inferiori perfino a città turistiche di quello che noi definiamo "terzo mondo". Basta prendere ad esempio Marrakech, principale località turistica del Marocco (vedi qui, qui e ancora qui). Gli utenti del forum se la prendono anche con l'orrore mafio-cafon-palazzinaro del litorale romano, in particolare Ostia. Provate a confrontarlo, che so, con i lungomari di Tangeri e Casablanca (vedi qui, qui e ancora qui). Dobbiamo solo vergognarci per come abbiamo gestito e amministrato le sorti di questa città fino ad oggi. Stuprando e saccheggiando il suo territorio con logiche clientelari e criminali, regalando interi quartieri alla mafietta buzzurra e cafona del quartierino di periferia. Amministrando la più grande città d'arte e turistica del mondo con politiche condominiali, senza spendere 1 euro per riqualificare il territorio, da perfetti buzzurri quali siamo.

28 commenti:

La Roma che vorrei ha detto...

Siamo allo sbando totale, a parte qualche magnifica iniziativa di privati cittadini,vedi la rimozione de manifesti abusivi, non c'e' nessuna volontà da parte del Comune di Roma di rendere la nostra Città accogliente per i turisti, ma aggiungo sopratutto per noi cttadini Romani.
Sono amareggiato e schifato davanti a tutto questo....Romani riprendiamoci ROMA!!!!

Riprendiamoci Roma ha detto...

Unitevi a noi e promuoviamo insieme qualche iniziativa importante!

Les ha detto...

L'aspetto e la pulizia dei palazzi, delle strade, dei giardini.
Su questo siamo gli ultimi al mondo.

nokia1 ha detto...

Oggi a Tre Fontane c'erano 2 tir che stavano montando i cartelloni. Ho chiamato il comune per sapere se erano autorizzati, che mi ha provato a passare il municipio prima, e i vigili poi. Come al solito c'è stata la corsa a rispondere...Le istituzioni latitano, o meglio non sono all'altezza dei cittadini che rappresentano

Les ha detto...

Che schifo, non si fermano più..

Les ha detto...

Un romano torna dalla Spagna e si vergogna della sua città
-
http://forum.roma.corriere.it/una_citta_mille_domande/28-04-2010/cronaca-di-un-rientro-a-roma-1533817.html

asgard1 ha detto...

Un articolo che fotografa la situazione a Roma, purtroppo anche peggiore di quanto descritta.

E i turisti? Crediamo ancora che sopportino tutto allegramente, tanto abbiamo un patrimonio artistico che è unico? MA DOVE!! I turisti parlano, si confrontano, dicono del degrado della città ai loro parenti, amici, scrivono sulla rete, diffondono commenti e Roma perde sempre più "appeal", superata sempre più, per numero di visitatori esteri (e nazionali), da altre città europee, con buona pace degli introiti PRIMARI che tutta la cittadinanza reclama.

Il turismo è una risorsa, va salvaguardato: non sfruttato. Non c'è più spazio alcuno per pressapochismo, furbetti, lassismo, "tira a campà". Sono errori che si pagano. Non parliamo poi dell'invasione dei cartelloni pubblicitari, và, che è meglio... Uno scempio totale.

Case Vacanze Roma ha detto...

Sapete quale è il commento più diffuso dei turisti provenienti da diverse parti del mondo e ospiti delle nostre case vacanze a Roma? Non riguarda alloggio o servizi, ma proprio la sporcizia! E' uno scandalo che una città come Roma sia rovinata da tanta incuria..tripadvisor è uno dei portali più affidabili in termini di viaggi e turismo e purtroppo ancora una volta rappresenta lo stato dei fatti.

Anonimo ha detto...

Si ma io sono anche un po' stufo del classico "Torno dalla Spagna e mi vergogno dell'Italia" manco la Spagna fosse il paradiso. Ce n'è di merda pure lì.

Les ha detto...

C'è poco da essere stufi, è la verità.
La Spagna come la Francia, la Germania, UK, Stati Uniti...
sono paesi immensamente più puliti e curati del nostro.

nokia1 ha detto...

In effetti la merda c'è ovunque, solo che quì non funziona un cazzo. Quì puoi pure crepare prima che interviene qualcuno, ma non parlo solo di pulizia, ma proprio del modo di vivere di tutti i gg ( prova ad avere qche rogna a livello di servizi, ti serve un bulldozer per uscirne !). Sì c'è il Colosseo, la matriciana e il sole 8 mesi l'anno, ma poi con questa scusa te ricoprono di merda !

Les ha detto...

La sporcizia e il vandalismo romano non li trovi in nessun'altra città europea.
Le scritte vandaliche sono su ogni muro, ponte, stazione, pensilina.
Le aiuole e i giardini non vengono curati e la gente ci butta l'immondizia.
Il centro e la periferia sono ugualmente sporchi, sciatti, imbrattati.

degradodivarese ha detto...

quant amarezza perà purtroppo questo è n ritratto fedele della realtà romana ed italiana. restando sulla testimonianza del ragazzo : ma possibile che ad ostia non ci sia nemmeno un circolo che sò, di legambiente, che si prenda cura e l'impegno di ripulire la spiaggia tipo una volta al mese ? io ci sono stato 3 anni fa ad ostia, ed ero rimasto inorridito proprio nel vedere che era ridotta ad una pattumiera a cielo aperto (sulla sabbia c'era perfino un televisore abbandonato!!) quasi fosse la spiaggia di castelvolturno !

Anonimo ha detto...

Ottimo articolo di TripAdvisor, ottima cosa. Ci vorrebbero mille articoli così al giorno, perchè fidatevi che mille posti sporchi al giorno ne troviamo!
Famo schifo come città, se lo dovemo mette in capoccia, anche se il problema è che noi che frequentiamo questo blog proviamo ad esser cittadini onesti, l'altro 99% dei romani so quelli de "Roma è la più bella ar monno, Roma caputt mundi, daje Roma daje, daje capitano!" che da periferici finti borghesotti fanno come ca**o je pare. Sono loro il cancro numero 1, c'è poco da fare

Anonimo ha detto...

ah un'ultima cosa, i coatti di cui ho parlato prima sono gli stessi che molto probabilmente venerdì andranno a protestare........aspetta, protestare contro cosa? contro il degrado? no, contro la FIGC per una partita di calcio che hanno perso!!!
per il calcio si organizzano in migliaia, per le altre cose no...

Anonimo ha detto...

tanto per farsi venire il mal di fegato leggete qua...
http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/10_aprile_29/taxi-disavventura-ad-peronaci-1602929262225.shtml

Les ha detto...

anonimo, più blog siamo, più faremo cambiare idea alla gente.

Anonimo ha detto...

Les, i blog, temo, alla fine se li legge chi è già sensibile a certi temi.

Quì bisogna agire in qualche modo. Rompere sistematicamente le palle a qualcuno perchè ci ascolti.

Io cerco un complice per smascherare, armati di videocamera e fingendosi turisti, la cafonaggine e la violenza dei venditori si souvenir... anche se devo verificare se è legale riprendere...

Alessandro ha detto...

I turisti lo sanno da una vita che Roma è così: a S. Martino di Castrozza, ben 10 anni fa, una cittadina di Parigi mi riportò già allora le medesime cose.
Questa città sta subendo un triste declino che si è delineato negli ultimi 20 anni.

Anonimo ha detto...

Io sono stufo anche di sentire che è da 20 anni che Roma è in declino, perchè pur nell'immobilismo Veltroniano, Roma negli ultimi 15 anni (tolti gli ultimi due) qualche cosa di positivo ci aveva proposto.

SuD

Anonimo ha detto...

Sono assolutamente d'accordo con SuD. La giunta Veltroni piuttosto ha interrotto il declino della nostra città.

Les ha detto...

No, il declino l'ha interrotto - per capacità e anche per contingenza storica - Rutelli e le sue giunte.
Veltroni ha lavorato bene nel sociale e nella cultura, ma il declino - inteso come degrado urbano - l'ha completamente ignorato.

degradodivarese ha detto...

ricordo che sotto veltroni a roma si è verificato il più vergognoso e devastante saccheggio di territorio, con conseguente cementificazione ed urbanizzazione selvaggia, una cosa che non si verificava dai famigerati fine anni '50 e inizio '60 !
m. mariani

Anonimo ha detto...

Sì, anche io intedevo Rutelli.
Negli ultimi 15 anni, sia pure a sprazzi, ci si poteva perfino sentire fieri di abitare a Roma. Questo anche e soprattutto per un certo fermento culturale (almeno in termini di iniziative)...

SuD

Anonimo ha detto...

degradovarese, almeno lì si costruiva con criteri in zone comunque già abitate con nuclei preesistenti di abitazioni. Ora si costruisce a casaccio.

Alessandro ha detto...

Con tutti i soldi arrivati per il Giubileo del 2000 era capace anche Topolino ad amministrare questa città. Rutelli ha fatto un'opera di restauro STRAORDINARIO. Ma se si fosse trovato in una situazione di bilancio ORDINARIO qualcuno crede che avrebbe potuto fare quello che ha fatto? Io non ci credo...Anche perché di buffi il comune è pieno.

Concordo, pertanto, con Les quando dice che i meriti antidegrado sono di Rutelli, non di Veltroni. Ma in una situazione ordinaria non sappiamo come avrebbe gestito l'emergenza degrado.

Anonimo ha detto...

beh no non è affatto detto che avere fondi comporti necessariamente che siano sfruttati bene. Rutelli su questo è stato bravo. Vi ricordate cos'era Roma prima di lui? Lasciamo perdere va...

Alessandro ha detto...

Questa città per uscire dal degrado ha bisogno, continuativamente, di fondi straordinari (olimpiadi, formula 1, roma capitale, roma per roma, etc. etc.)
Altrimenti con il bilancio comunale dissestato non ce la può fare.

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO