I Love Cassia

martedì 20 aprile 2010


Sabato scorso, nel XX Municipio, si è svolto un secondo blitz antidegrado organizzato dai volontari di ReTake Rome e da Paola Carra. Decine e decine di persone, cittadini romani, americani e stranieri, di tutte le età, armati di ramazze, cesoie e sacchi della spazzatura, si sono ritrovati in strada per ripulire il quartiere dalle affissioni abusive e dalle scritte sui muri. Uno spettacolo bellissimo che fa il paio con l'intervento antigraffiti di Trastevere. Molti cittadini, passando, si sono fermati a chiedere informazioni sull'evento, offrendosi di partecipare come volontari ad eventuali future iniziative. E già si parla di un futuro, prossimo appuntamento a Ponte Milvio. Segno che il volontariato civico è contagioso, che la gente è stufa del degrado in cui vive e che ha voglia di impegnarsi in prima persona per combatterlo. L'importante è canalizzare e raccogliere questo malessere per trasformarlo in energia utile alla città. In questo senso i blog antidegrado hanno svolto una fondamentale azione aggregante, senza la quale non si sarebbe mai arrivati a questo. Ed è auspicabile la nascita di una rete di blog antidegrado di quartiere, che faccia inchieste serie e approfondite e che sia costantemente in contatto con la gente. Ogni associazione DEVE avere un blog, su cui postare foto, video, commenti, interventi. Continuiamo così e ben presto queste iniziative di volontariato si farà perfino fatica a seguirle tutte. L'aria che tira ci dice che abbiamo imboccato la strada giusta, sta a noi continuare a seguirla, non far spegnere la fiamma che con tanta fatica abbiamo contribuito ad accendere. Potete guardare le foto e i video dell'intervento su vignaclarablog.it. I volti dei partecipanti, più che mai allegri e soddisfatti, sono il migliore spot possibile per continuare la nostra battaglia.

4 commenti:

Les ha detto...

La Cassia è una della tante zone "bene" di Roma tenuta in modo indecoroso, è bello sapere che la gente si è stufata di vivere tra erbaccia, graffiti e cartelloni.

Anonimo ha detto...

beh insomma... una "zona bene" dipende

Antonio ha detto...

Queste notizie mi fanno molto piacere, continuate cosi a diffondere la voglia di vivere in una città più pulita e ordinata.

Oggi Miracolo a Ferrara. Hanno coperto una tag su un palazzo del centro. Evento storico!

Alessandro ha detto...

Avanti! Riprendiamoci Roma! Dove si va a pulire il prossimo week end?

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO