Una buona notizia

sabato 20 febbraio 2010


Lo avevamo detto in tempi non sospetti: il porta a porta in centro non avrebbe portato alcun beneficio in termini di decoro. Qualche settimana dopo l'entrata a regime del servizio avevamo fatto anche un servizio fotografico per documentare lo stato delle strade, puntualmente invase da migliaia di sacchi neri abbandonati in terra. Non avevamo certo la palla di vetro per prevedere una simile "Caporetto". Semplicemente abbiamo fatto 2+2. In primo luogo a organizzare e gestire il nuovo servizio porta a porta è l'AMA, il cui dilettantismo si vede già dalle modalità con cui hanno pubblicizzato il servizio: con dei manifesti attaccati con lo scotch sui portoni dei palazzi. Ma il principale motivo del nostro scetticismo era un altro. Buona parte della monnezza che finisce in terra è un gentile omaggio delle attività commerciali del centro storico, negozi, bar, ristoranti, pub, pizzerie, cornetterie. Ebbene, nessuno di questi esercizi commerciali è interessato dal nuovo servizio di raccolta porta a porta. O almeno non lo era fino a ieri. A quanto pare anche all'AMA qualcuno ha fatto 2+2 e alla fine di questa complicata operazione aritmetica hanno scoperto il "baco" nel loro nuovo servizio. E così, da lunedi mattina, il servizio di raccolta porta a porta verrà esteso anche alle attività commerciali e arriveranno pure le multe per i trasgressori. Qui trovate l'articolo di Repubblica. Che dire, è passata la nostra linea e ne siamo contenti. Pulire le strade significa pulirle tutte, completamente. Se in un angolo ci sono 10 o 5 sacchi non fa nessuna differenza: la strada è zozza in entrambi i casi. Ovviamente saremo pronti a verificare lo stato di pulizia delle strade qualche settimana dopo l'entrata a regime del nuovo doppio servizio.

3 commenti:

daniele ha detto...

speriamo bene, ma quando gli incompetenti hanno questo potere decisionale, i risultati sono sempre osceni. L'AMA è un peso morto per questa città!

Riprendiamoci Roma ha detto...

Stasera un paio di "amici" andranno a verificare lo stato dei muri del centro, per giudicare l'operato delle fantomatiche "squadre antiaffissioni" dell'AMA (di cui il nostro "amico" operatore ignorava l'esistenza)

Les ha detto...

E i trogloditi politici continuano ad imbrattare i muri su Piazza del Popolo!!!!
-
http://residenticampomarzio.ilcannocchiale.it/

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO