Stasera tutti a staccare manifesti

mercoledì 10 febbraio 2010


L'appuntamento è alle ore 21 a Piazza del Popolo, sotto l'obelisco. Venite muniti di raschietto, guanti in lattice (se volete) e sacchi neri della spazzatura. Venite soprattutto armati di buona volontà. Stasera ci servirà. Se potete, portate anche un tubetto di colla stick (uno a testa, si intende) ci faranno comodo. Questa sera proveremo a fare qualcosa di veramente importante: bonificare il centro storico di Roma dai manifesti abusivi, dalle affissioni selvagge dei politici di ogni schieramento. Sarà una serata di duro lavoro ma anche di festa. Puliremo un muro e poi ce ne andremo in giro a strappare e oscurare manifesti abusivi, cercando di coinvolgere il più possibile la gente per strada. Faremo così la nostra campagna elettorale antidegrado. Invito tutti a partecipare e a spargere la voce il più possibile. Mandate email, sms, messaggi facebook, chiamate i vostri amici, contattate i vicini di casa, insomma fate venire più gente che potete. Personalmente, vorrei ringraziare Carlotta de Leo del Corriere della Sera per lo spazio che ci sta dando sulla Cronaca Roma. Anche oggi un articolo sui cittadini stacchini, corredato da una sezione in cui potete inviare le vostre segnalazioni fotografiche. Scattate foto dei manifesti abusivi e mandatele al Corriere. Infine ci arriva notizia di un emendamento presentato dalla Lega al decreto milleproroghe e votato a maggioranza che concede l'ennesimo condono per le multe dei manifesti abusivi. Hanno votato contro Pd, Idv ed Mpa. Tutto questo alla vigilia dell'inizio ufficiale della campagna elettorale e pochi giorni dopo l'ordinanza comunale antiaffissioni. Uno stimolo in più per darci sotto stasera. Non preoccupatevi dei nuvoloni. Per ilmeteo.it stasera farà 0.4mm di pioggia (due gocce), mentre per meteo.it dopo le 19 non pioverà.

20 commenti:

Les ha detto...

Ci vediamo là!

Riprendiamoci Roma ha detto...

Secondo ilmeteo.it, oggi dopo le 19 la probabilità di precipitazioni è statisticamente nulla.

littlecaesar ha detto...

L'ho scritto anche sul mio blog. "Vi racconto un aneddoto: quando vivevo a Roma, non sopportavo che in campagna elettorale venissero attaccati manifesti OVUNQUe, insudiciando persino palazzi d'epoca, senza alcun ritegno. Nella mia mente, avrei voluto fare questo: attaccare un foglio su ogni manifesto attaccato fuori dagli spazi consentiti, con su scritto "COME POSSIAMO VOTARE CHI DETURPA QUESTA CITTA'?"
Io non l'ho fatto, e me ne pento. Ma fa piacere, dopo quasi dieci anni, che c'è chi la pensa come me. A loro [voi] dico: non stancatevi di staccare manifesti, tanto, ahimè, li rimetteranno subito. Al massimo, se avete forza di volontà, fatelo DOPO le elezioni. Nel frattempo, continuate a sputtanarli come state già facendo, oscurando i loro manifesti con le vostre denunce.
Io vi posso solo esprimere tutta la mia solidarietà (virtuale) con la promessa che, quando ci saranno le prossime elezioni anche qui, a Trieste o in regione, mi attiverò esattamente come voi.
Nel frattempo, un sentito GRAZIE."

Riprendiamoci Roma ha detto...

Il ragionamento che fai tu è giusto, ma anche staccare i manifesti dopo un pomeriggio di pioggia si fa poca fatica. Comunque dopo le elezioni ci sarà un'altra sorpresa. Quando ci sono le elezioni a Trieste?

Riprendiamoci Roma ha detto...

ps. bello il blog complimenti!
Io penso che ci sia tanta gente che, in cuor suo, vorrebbe mettersi ad oscurare manifesti elettorali. Magari da solo non lo farebbe mai, ma in gruppo si.

Anonimo ha detto...

Anche in battaglia ci vuole strategia e un pò di fortuna. Condizione ideale per una grande vittoria dell'esercito (manipolo vabbè) stacchinaro è proprio quella di stasera: manifesti dei laidi faccioni zuppi d'acqua che vengono via come il burro. Cercherò di venire, ma in guerra non si dichiara preventivamente l'obiettivo, perchè la sorpresa è fondamentale nel blitz. Anzi suggerirei di cambiare repentinamente quartiere per evitare controstrategie dell'altro esercito ben più armato...

Riprendiamoci Roma ha detto...

Anonimo, noi abbiamo detto solo il luogo dell'appuntamento, non l'obiettivo. Se ci precedono indovinando l'obiettivo tanto meglio, fatichiamo meno noi e possiamo usare il tempo per andare a pulire altrove. Tanto i luoghi con i manifesti affissi li conosciamo tutti e sono almeno una decina in zona. E abbiamo anche due macchine posizionate in zona per spostarci. Se poi ce li puliscono tutti e 10, beh, che dire... festeggeremo e coi volantini di protesta faremo volantinaggio a mano in centro per in evitare i passanti a non votare chi imbratta la città!

MRQUALCUNO ha detto...

FARò IL POSSIBILE PER ESSERCI ANCHE SE PER POCO TEMPO... PENSAVO CHE FORSE è IL CASO DI RESTITUIRE AI LEGITTIMI PROPRIETARI I MANIFESTI STACCATI MAGARI IN QUALCHE ASSEMBLEA PUBBLICA COSI VEDIAMO CHE DICONO AI CITTADINI AI QUALI CHIEDONO LA LORO FIDUCIA.... PENSATE CHE FIGO PRESENTARSI CON KG DI CARTELLONI STACCATI HAHAHAHAHAHAHA

MRQUALCUNO ha detto...

COMUNQUE SE DOVESSERO PULIRE LA ZONA BASTA FARE UN SALTO IN PERIFERIA è LI CI SI CARICANO PURE I CAMION. SOLO A SPINACETO STANOTTE I PONTI ERANO PIENI

littlecaesar ha detto...

Grazie per i complimenti.
Le elezioni? Probabilmente le prossime saranno nel 2011 (sindaco) mentre per la regione ce ne vuole (sono state nel 2008). Ma chissà, potrebbe nascere qualche piccolo gruppo a livello nazionale? Intanto voi siete stati dei precursori, e di certo un bell'esempio.

Riprendiamoci Roma ha detto...

Come ho detto, abbiamo due macchine in zona, possiamo andare ovunque, e poi a Piazza del Popolo c'è la metro. Se puliscono in zona non cambia nulla.
@ littlecaesar: non so se siamo stati i precursori, credo comunque di no. Solo che stavolta i media - leggasi: il Corriere della Sera - ci ha dato ampio spazio, e di questo dobbiamo ringraziare Carlotta de Leo.

littlecaesar ha detto...

Questo sì, effettivamente sono in tanti quelli che, senza bisogno di organizzazione, si mettono a staccare i manifesti abusivi. E ricordo anche che il comune di Roma, qualche anno fa (Veltroni) attaccava la scritta "Affissione abusiva". Ma ora se ne occupano anche i media. Finalmente, direi

Anonimo ha detto...

perchè al centro storico e non in periferia?

perchè "quelli abusivi"?

patetici...

Riprendiamoci Roma ha detto...

Perché l'iniziativa è promossa da Residenti Campo Marzio, Degrado Esquilino e Residenti Città Storica , e non da Residenti Torbellamonaca.
Perchè il centro storico è a metà strada tra chi viene da Roma nord e chi viene da Roma sud.
Perché molti dei partecipanti abitano in centro storico.
Perché in centro storico facciamo più rumore.

Perché siamo pochi e non possiamo pulire tutta Roma.

Ma se fossimo in cento, mille, diecimila...

Patetico vallo a dire a qualcun altro.

MRQUALCUNO ha detto...

X ANONIMO; IO VIVO TRA LA PROVINCIA E LA PERIFERIA ED EFFETTIVAMENTE LA SITUAZIONE ANCHE Lì è GRAVE. PILONI, PONTI, PALAZZI SONO ALLA MERCè DEI BEI FACCIONI DEI CARI CANDIDATI MA è ANCHE VERO è CHE IL CONTROLLO DIVENTA QUASI IMPOSSIBILE (VISTI I NUMERI E L'ESTENSIONE DEL TERRITORIO). POSSO SOLO CONSIGLIARTI DI FARE COME ME; FAI LE FOTO E INVIALE QUI O IN ALTRI BLOG COLLABORANDO TUTTI INSIEME POTREMO FAR CAPIRE A QUESTI "PERSONAGGI" QUANTO SONO INCOERENTI E INCIVILE E FAR CAPIRE AGLI ELETTORI CHE DEVONO GUARDARSI DA CERTI TIPI

Riprendiamoci Roma ha detto...

E' ufficiale: dalle 21 alle 22 non pioverà

http://www.ilmeteo.it/meteo/Roma

Anche ilmeteo.it si è deciso a confermare :D

Dalle 22 alle 23 solo 0.2mm di pioggia, cioè NULLA!

Anonimo ha detto...

quando rifate la prox iniziativa vengo pure io...

Alessandro ha detto...

Il nuovo video delle Iene

http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/154831/calabresi-i-partiti-pagano-le-multe.html

Anonimo ha detto...

Complimenti per l'iniziativa, che ho conosciuto solo ora.
Chiedo: visto che i politici si sono appena fatto un altro condono, non sarebbe utile almeno di "censire" gli sporcaccioni ? Censirli con foto.

Riprendiamoci Roma ha detto...

Cioè stilare una classifica dei più zozzoni?

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO