Nuovo logo

lunedì 30 novembre 2009


Nel mese di dicembre il blog di Riprendiamoci Roma si prenderà una piccola pausa. Tra esami alle porte, festività natalizie e megacenoni, ci sarà meno tempo per noi di scrivere sul blog e, immagino, anche per voi di leggerci. Continueremo comunque a postare articoli e a tenervi aggiornati con le nostre segnalazioni, ma con una frequenza ridotta di post. Nel frattempo porteremo avanti alcune nostre iniziative già avviate nei mesi scorsi. Stiamo pensando di costituire un'associazione no profit e di chiedere il patrocinio del Comune per ottenere l'autorizzazione ufficiale a svolgere la nostra attività di volontari antidegrado. Per fare questo e per continuare ad andare avanti con questa avventura devo però chiedervi una cosa. Serve maggiore gioco di squadra. Senza non si va avanti. Per questo vi chiedo di aderire formalmente al blog, di far parte a tutti gli effetti della nostra squadra e di proporvi per un ruolo. Segnalazioni fotografiche, organizzazione delle passeggiate, comunicazione con i media, pubblicizzazione del blog, traduzione in inglese dei nostri articoli. Tutto quanto possa aiutare questo progetto ad andare avanti. Ovviamente nei limiti delle possibilità di ciascuno. Quello che vedete nella foto è il logo che ho approntato per il nostro gruppo. Potremmo stamparlo su un cappellino e utilizzarlo come uniforme nelle nostre passeggiate antidegrado. Lo stemma è quello della mitica "Route 66", la più famosa delle highway americane. Spero vi piaccia.

18 commenti:

Les ha detto...

sottoscrivo ragazzi,
partecipate partecipate partecipate!
a proposito, giovedì propongo un blitz antidegrado a Viale Marconi per levare locandine da pali e muri.
Ci siete?

Riprendiamoci Roma ha detto...

Non so se potrò esserci, sono incasinatissimo fino al collo.. in caso andate voi, anche in 2-3. Daniele mi stava dicendo che ha comprato un nuovo prodotto distaccante e che voleva provarlo. Ci aggiorniamo ;)

Marcello ha detto...

Io ci sto !

federicifrancesca ha detto...

ciao
vorrei tanto partecipare ma da non riesco ad uscire dal periodo influenzale che ci sta colpendo a rotazione da un mese
la sera sono esausta
spero anno nuovo nuova energia
a presto

n@po ha detto...

Sono sicuro che in breve tempo riuscirete a realizzare i vostri intenti. Il logo è carino, ma se fossi in te non userei il nero come sfondo...è troppo serioso.

Anonimo ha detto...

Ah ora capisco...chiedi il patrocinio del comune e poi vai a fare un sit-in manovrato per il parcheggio della giunta ! Vergogna !

Riprendiamoci Roma ha detto...

Secondo me invece non hai capito un cazzo. Il patrocinio del comune è l'autorizzazione ufficiale a poter svolgere la nostra attività senza rischiare sanzioni e/o l'arresto. E' fondamentale, perchè ripulire pali della luce, contatori acea, cartelli turistici, saracinesche di negozi senza autorizzazione è reato. Se io ripitturo una saracinesca senza autorizzazione e il proprietario mi denuncia io sono equiparato a un writer qualunque e con le nuove leggi mi becco tremila euro di multa. Il sit in pro parcheggio ci interessa perchè siamo favorevoli al parcheggio. E comunque è un progetto che risale alla giunta Veltroni:
http://www.architettiroma.it/archivio.aspx?id=3925

Ma tu chi sei? E soprattutto, che vuoi? Prima di rivolgerti a noi con questi toni dovresti un attiminio informarti su quello che facciamo. Puliamo Roma a nostre spese, cancelliamo graffiti, puliamo strade, strappiamo manifesti abusivi, adesivi pubblicitari e stickers. Tu di cosa ti occupi?

Les ha detto...

Grazie Marcello, su bymail@alice.it ci mettiamo d'accordo sull'incontro.
(grazie anche te Francesca per il pensiero, riposati e a presto!)

Anonimo ha detto...

se ripulisci un muro vieni denunciato... forte questa, mi raccomando stasera non togliere volantini dalle auto altrimenti ti arrestano ....
Ma cos'è il codice penale di paperopoli...

Anonimo ha detto...

Firma
mago merlino

ps se vuoi nome e cognome pubblica prima il tuo, senza che ti nascondi dietro riprendiamoci roma

Marcello ha detto...

Please, don't feed the troll.

Riprendiamoci Roma ha detto...

Non mi interessa sapere il tuo nome nè tantomeno il tuo cognome. Puoi firmarti con un nick. Almeno quando scrivi sappiamo chi sei, almeno sei riconoscibile.

Se togli un graffito da un muro con un prodotto antigraffiti o con la carta vetrata e poi rivernici e il proprietario dell'edificio ti denuncia, tu rischi grosso. Perchè non sei autorizzato da nessuno a fare quello che stai facendo, e siccome operi sul muro di un edificio privato, il proprietario di quell'edificio è liberissimo di denunciarti come e quando vuole. Ora, è difficile che il proprietario di un edificio ti denunci perchè stai pulendo il suo palazzo da un graffito o un'affissione abusiva o un adesivo. Difficile ma non impossibile. A noi è capitato un paio di volte di vedere gente lamentarsi per quello che stavamo facendo. Chiunque di noi qui dentro potrà confermare, a partire da Les, Daniele e Manuele che hanno avuto un'esperienza simile durante le riprese di un servizio sui volontari antidegrado andato in onda su RaiDue Costume e Società.
Infine, dopo aver ripitturato un edificio il muro va transennato, altrimenti il primo che passa e ci si appoggia o ci mette una mano se la ritrova verniciata. Per transennare un muro occorre occupare suolo pubblico, e se non sei autorizzato non puoi farlo. E se non lo fai e qualcuno si ritrova il cappotto da 800 euro macchiato di vernice, prende e ti denuncia.
Devo continuare?

Riprendiamoci Roma ha detto...

Un'ultima cosa. Un'associazione no profit può ricevere al massimo un rimborso non superiore al 50% delle spese sostenute. Per cui almeno metà del costo dei prodotti e degli strumenti utilizzati dovremo comunque pagarlo di tasca nostra.

Anonimo ha detto...

Ecco mi chiamano pure troll. Ha ragione la Cicconi (su D.E.) , il vostro problema e che quello che fate voi è il bene assoluto mentre il resto è il male da annientare. Scendete in piazza per il parcheggione , ma fatemi il piacere non nascondetevi dietro il bene di Roma o del popolo ! Quella è roba vostra !
Mago merlino

Riprendiamoci Roma ha detto...

Vai a Parigi, guarda i parcheggi, vedi se le cose vanno meglio o peggio che a Roma.

n@po ha detto...

Riprendiamoci Roma stai dando fin troppe spiegazioni. L'anonimo in questione, prima di sparare a zero, dovrebbe leggersi con attenzione ogni singolo post pubblicato sul blog.

bymail ha detto...

così il logo è moolto meglio!

Riprendiamoci Roma ha detto...

Il logo è rimasto uguale, ho solo cambiato lo sfondo per farlo risaltare meglio.

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO